Mormopterus acetabulosus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Mormopterus acetabulosus
Immagine di Mormopterus acetabulosus mancante
Stato di conservazione
Status iucn3.1 VU it.svg
Vulnerabile[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Laurasiatheria
Ordine Chiroptera
Sottordine Microchiroptera
Famiglia Molossidae
Sottofamiglia Molossinae
Genere Mormopterus
Specie M.acetabulosus
Nomenclatura binomiale
Mormopterus acetabulosus
Hermann, 1804
Sinonimi

M.natalensis

Mormopterus acetabulosus (Hermann, 1804) è un pipistrello della famiglia dei Molossidi endemico dell'isola di Mauritius.[1][2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Dimensioni[modifica | modifica wikitesto]

Pipistrello di piccole dimensioni, con la lunghezza totale tra 92 e 102 mm, la lunghezza dell'avambraccio tra 38 e 43 mm, la lunghezza della coda tra 43 e 50 mm, la lunghezza del piede tra 6 e 7 mm, la lunghezza delle orecchie tra 15 e 18 mm e un peso fino a 8,2 g.[3]

Aspetto[modifica | modifica wikitesto]

La pelliccia è corta. Il colore generale del corpo è marrone scuro, più chiaro sull'addome. La testa è appiattita. Il labbro superiore è ricoperto da oltre 7 pliche cutanee, alcune setole spatolate e diversi peli sottili. Le orecchie sono relativamente corte, erette, ben separate tra loro, triangolari e con un leggero incavo sul bordo posteriore appena sotto la punta. Il trago è piccolo, ma visibile dietro l'antitrago il quale è basso e poco distinto. Nei maschi sono presenti delle sacche golari. Le membrane alari sono marroni scure. I piedi sono molto grandi con le dita ricoperte di lunghi peli e di corte setole rigide. La coda è lunga, tozza e si estende per più della metà oltre l'uropatagio.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Comportamento[modifica | modifica wikitesto]

Si rifugia nelle grotte

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Si nutre di insetti.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie è conosciuta soltanto sull'isola di Mauritius. Un individuo appartenente a questa specie è stato catturato nel 1933 presso Durban, nel Sudafrica ma potrebbe trattarsi con molta probabilità di un esemplare trasportato involontariamente sul continente africano.

Vive nelle boscaglie, nei boschi ed aree agricole.

Stato di conservazione[modifica | modifica wikitesto]

La IUCN Red List, considerato l'areale limitato e il declino a causa del disturbo arrecato nei rifugi, classifica M.acetabulosus come specie vulnerabile (VU).[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Hutson, A.M. & Bergmans, W. 2008, Mormopterus acetabulosus in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.
  2. ^ (EN) D.E. Wilson e D.M. Reeder, Mormopterus acetabulosus in Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005, ISBN 0-8018-8221-4.
  3. ^ Happold & Happold, 2013

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Meredith & David C.D.Happold, Mammals of Africa. Volume IV-Hedgehogs, Shrews and Bats, Bloomsbury, 2013. ISBN 9781408122549

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi