Moringa stenopetala

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Moringa stenopetala
Ethiopia - Mature Moringa stenopetala tree - March 2011.jpg
Stato di conservazione
Status none NE.svg
Specie non valutata
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Sottoregno Tracheobionta
Superdivisione Spermatophyta
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Sottoclasse Dilleniidae
Ordine Capparales
Famiglia Moringaceae
Genere Moringa
Specie M. stenopetala
Classificazione APG
Ordine Brassicales
Famiglia Moringaceae
Nomenclatura binomiale
Moringa stenopetala
(Baker f.) Cufod., 1957
Sinonimi

Donaldsonia stenopetala
Baker f., 1896

Moringa stenopetala (Baker f.) Cufod., 1957 è un albero tropicale appartenente alla famiglia Moringaceae, endemico dell'Africa orientale e principalmente presente in Kenya settentrionale ed Etiopia meridionale[1].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Una delle aree principali di coltivazione di Moringa stenopetala è il territorio Konso dove essa è ampiamente coltivata per le sue foglie commestibili. Oltre ad essere coltivata nei terreni in terrazza, è presente anche nei villaggi dove domina la copertura legnosa: le macchie verdi chiaro del suo fogliame segnalano gli insediamenti konso nel paesaggio.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Essa presenta un'ottima resistenza alla siccità e si adatta bene quindi ai territori aridi o semi-aridi. Pianta ideale che potrebbe anche risolvere i problemi di siccità prolungate negli altri paesi ad esempio del corno d'Africa, la Moringa stenopetala, è stata inventariata nell'arca del gusto – slow food[2].

Usi alimentari[modifica | modifica wikitesto]

La Moringa si distingue dagli altri alberi del sistema agroforestale konso da suo ruolo rigorosamente alimentare[3]. Le foglie sono vendute sui mercati locali come ortaggio e entrano nella composizione di un piatto consumato giornalmente, chiamato dama: parte molto importante nella dieta locale, la dama è una pallina di cereali (sorgo in generale) arrotolata con foglie di morenga bollite e che può essere consumata in media due a tre volte al giorno[4].

Galleria di foto[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) The Plant List. URL consultato il 9 luglio 2013.
  2. ^ (IT) Sito dell'Arca del Gusto - Moringa stenopetala
  3. ^ (FR) Élise Demeulenaere, Le Moringa stenopetala est-il l'arbre des Konso? Ird Éditions - 2002, p.384
  4. ^ Élise Demeulenaere, Ibid., p. 383

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]