Moratoria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'album dei Bikini Atoll, vedi Moratoria (album).

Nell'ambito del diritto, con il termine moratoria si intende la sospensione di una obbligazione concessa per legge o la proroga della relativa scadenza nel caso sopraggiungano casi eccezionali.

Un esempio tipico è quello delle richieste avanzate da molti attivisti dei diritti degli animali finalizzate alla cessazione di attività a danno di specie in via di estinzione. Queste sospensioni vietano a chi pratica tali attività il proseguimento delle stesse, almeno per un periodo di tempo limitato. Altri casi frequenti riguardano deforestazioni, sfruttamento del sottosuolo o test nucleari.

Diritto privato[modifica | modifica sorgente]

Nel diritto privato, il classico esempio di moratoria è il ritardo di un pagamento scaduto. Un ufficio legale, solitamente un giudice, può ordinare una simile sospensione in alcuni casi eccezionali, normalmente quando il debitore è finanziariamente impossibilitato a completare la transazione.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

diritto Portale Diritto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diritto