Mops sarasinorum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Mops sarasinorum
Immagine di Mops sarasinorum mancante
Stato di conservazione
Status none DD.svg
Dati insufficienti[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Laurasiatheria
Ordine Chiroptera
Sottordine Microchiroptera
Famiglia Molossidae
Sottofamiglia Molossinae
Genere Mops
Specie M.sarasinorum
Nomenclatura binomiale
Mops sarasinorum
Meyer, 1899
Areale

██ M.s.sarasinorum

██ M.s.lanei

Mops sarasinorum (Meyer, 1899) è un pipistrello della famiglia dei Molossidi diffuso nelle Filippine e a Sulawesi.[1][2]

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Dimensioni[modifica | modifica sorgente]

Pipistrello di piccole dimensioni, con la lunghezza totale tra 90 e 109 mm, la lunghezza dell'avambraccio tra 40 e 45 mm, la lunghezza della coda tra 30 e 36 mm, la lunghezza del piede tra 11 e 13 mm, la lunghezza delle orecchie tra 18 e 22 mm e un peso fino a 35 g.[3]

Aspetto[modifica | modifica sorgente]

La pelliccia è corta e schiacciata. Le parti dorsali sono bruno castane, mentre le parti ventrali sono color cannella, con la punta dei peli più chiara. Sulla nuca, appena dietro la giunzione delle orecchie, è presente un'area priva di peli. Il muso non è estremamente appiattito, il labbro superiore ha diverse pieghe ben distinte ed è ricoperto di corte setole. Le orecchie sono di media lunghezza, unite anteriormente da una membrana a forma di V e con una banda di corti peli castani nella parte interna del padiglione auricolare. Il trago è piccolo, arrotondato e nascosto dietro l'antitrago, il quale è grande e rettangolare. Le membrane alari sono brunastre. La coda è lunga, tozza e si estende per più della metà oltre l'uropatagio.

Biologia[modifica | modifica sorgente]

Comportamento[modifica | modifica sorgente]

Si rifugia nelle cavità degli alberi.

Alimentazione[modifica | modifica sorgente]

Si nutre di insetti.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Questa specie è diffusa in alcune isole delle Filippine, Sulawesi e alcune isole limitrofe. Un individuo catturato sull'isola di Luzon potrebbe appartenere ad una specie ancora non descritta.

Vive nelle foreste.

Tassonomia[modifica | modifica sorgente]

Sono state riconosciute 2 sottospecie:

Stato di conservazione[modifica | modifica sorgente]

La IUCN Red List, considerata la mancanza di informazioni circa lo stato della popolazione e l'ecologia, classifica M.sarasinorum come specie con dati insufficienti (DD).[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c (EN) Rosell-Ambal, G., Tabaranza, B., McKinnon, J., Kingston, T. & Maharadatunkamsi, D. 2008, Mops sarasinorum in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.
  2. ^ (EN) D.E. Wilson e D.M. Reeder, Mops sarasinorum in Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005, ISBN 0-8018-8221-4.
  3. ^ Ingle & Heaney, 1992, op. cit.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi