Moonflower

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Moonflower
Artista Santana
Tipo album Studio, live
Pubblicazione ottobre 1977
Durata 86 min : 50 s
Dischi 2
Tracce 19
Genere Rock latino
Etichetta Columbia Records
Produttore Carlos Santana, Tom Coster
Registrazione dicembre 1976 (brani live), 1977 (brani studio)
Formati LP, CD
Certificazioni
Dischi di platino 1
Santana - cronologia
Album precedente
(1976)
Album successivo
(1978)

Moonflower è un doppio studio-live album dei Santana pubblicato nel 1977.

I brani dal vivo si alternano a quelli registrati in studio. È considerato uno dei maggiori successi tra i fan del chitarrista, e forse il più importante album live del gruppo. Comprende un mix di latino, blues rock degli anni sessanta e degli anni settanta e di jazz-fusion che ha caratterizzato gli ultimi album.

I brani live sono stati registrati durante il tour in Europa di Festival, infatti molti brani di quest'ultimo sono presenti anche in Moonflower.

Il brano "She's Not There", pubblicato in Moonflower, è una cover dell'originale brano dei The Zombies della metà degli anni sessanta che raggiunse la posizione # 27 nelle hit. Il brano raggiunse la Top 40 delle classifiche di Billboard, poiché il brano "No One To Depend On" raggiunse la posizione # 36 nel 1972. Moonflower raggiunse la posizione numero 10 nella classifica di Billboard e vinse un disco di platino, l'ultimo fino al rilascio di Supernatural nel 1999.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Dawn / Go Within (Coster, Santana) - 2:44
  2. Carnaval (Coster) – 2:17 (live)
  3. Let the Children Play (Santana) – 2:37 (live)
  4. Jugando (Santana) – 2:09 (live)
  5. I'll Be Waiting (Santana) – 5:20
  6. Zulu (Santana, Coster) – 3:25
  7. Bahia (Santana, Coster) – 1:37
  8. Black Magic Woman / Gypsy Queen (Green, Szabo) – 6:32 (live)
  9. Dance Sister Dance (Baila Mi Hermana) (Chancler, Coster, Rubinson) – 7:45 (live)
  10. Europa (Earth's Cry Heaven's Smile) (Santana, Coster) – 6:07 (live)
  11. She's Not There (Argent) – 4:09
  12. Flor d'Luna (Moonflower) (Coster) – 5:01
  13. Soul Sacrifice/Head, Hands & Feet (Santana, Lear) – 14:01 (live)
  14. El Morocco (Coster, Santana) – 5:05
  15. Transcendence (Santana) – 5:13
  16. Savor/Toussaint L'Overture (Santana Band, Santana) – 12:56 (live)

Bonus track (rilasciate nell'edizione CD del 2003)

  1. Black Magic Woman / Gypsy Queen (singolo) (Green) - 2:37
  2. I'll Be Waiting (singolo) (Santana) – 3:12
  3. She's Not There (singolo) (Argent) – 3:19
musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica