Moondawn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Moondawn
Artista Klaus Schulze
Tipo album Studio
Pubblicazione 1976
Durata 52 min : 37 s
Dischi 1
Tracce 2
Genere Krautrock
Musica elettronica
Etichetta Brain
Note Le edizioni dell'album contenenti la traccia bonus durano 73 minuti e 48 secondi.
Klaus Schulze - cronologia
Album precedente
(1975)
Album successivo
(1977)

Moondawn è un album in studio del compositore tedesco Klaus Schulze, pubblicato nel 1976.

In questo album, per movimentare le sue composizioni, Schulze ha aggiunto al suo entourage il percussionista Harald Grosskopf, musicista con il quale iniziò una lunga collaborazione.[1] La sua presenza ritmica si fa sentire nella prima suite, Floating, dove è anche presente un sequencer, uno strumento che venne spesso adoperato dal musicista lungo la sua carriera. Mindphaser presenta una prima parte statica della durata di dodici minuti, mentre la seconda è caratterizzata da una linea melodica più vivace.

Venne ristampato con l'aggiunta di una traccia bonus.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Tutte le tracce sono state composte da Klaus Schulze.

  1. Floating – 27:15
  2. Mindphaser – 25:22
  3. Floating Sequence (bonus track) – 21:11

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

  • Klaus Schulze - strumentazione elettronica
  • Harald Grosskopf - batteria

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Enciclopedia della musica Rock - 1970-1979 (secondo volume) (Cesare Rizzi, Giunti, 1998, pag. 486-487)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica