Monumento nazionale (Zambia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Elenco dei monumenti nazionali e di altri luoghi storici dello Zambia.

National Heritage Conservation Commission[modifica | modifica sorgente]

L'organismo competente che cataloga e protegge i monumenti e i luoghi storici nello Zambia, è il National Heritage Conservation Commission (NHCC), con sede a Livingstone. Secondo ICOMOS[1], il NHCC profila il rapporto che non è ampiamente disponibile, che elenca oltre 3000 luoghi di eredità storica nello Zambia, includendo:

  • costruzioni architettoniche storiche (oltre 384 luoghi)
  • luoghi storici (oltre 180 luoghi)
  • luoghi antropologici (oltre 189 luoghi)
  • ingegneria delle strutture industriali (oltre 62 luoghi)
  • luoghi archeologici (oltre 2000 luoghi)
  • luoghi geomorfologici, luoghi, paleontologico geofisici, ecologia ed altri luoghi.

Tuttavia, soltanto circa 15% della zona della terra del paese è esaminato adeguatamente per l'eredità culturale, e data una scarsità dei fondi monetari, la maggior parte dei luoghi elencati non è conosciuto[1].

Secondo la National Heritage Conservation Commission, legge del 1989, parte 23[2], i luoghi di eredità storica possono essere dichiarati monumento nazionale dal ministro e da quel momento in poi essere protetti da particolari leggi. Sono elencati qui sotto, raggruppati sotto le varie intestazioni per facilità di riferimento (queste non sono intestazioni usate nella legge)[3]

Monumenti nazionali dichiarati dall'NHCC[modifica | modifica sorgente]

Monumenti preistorici[modifica | modifica sorgente]

Monumenti dall'era coloniale[modifica | modifica sorgente]

Monumenti dell'Indipendenza[modifica | modifica sorgente]

  • Casa Bwacha N. E1376 - Musuku Road, Bwacha Township, Kabwe, dove l'8 marzo 1958, Dr. K. D. Kuanda è stato eletto Presidente del Zambia African National Congress.
  • Casa Chilenje N. 394 - Lusaka occupata dal Dr. K. D. Kaunda 1960-1962.
  • Precedente casa di Rt Hon. Primo Ministro Robert Gabriel Mugabe di Zimbabwe a Chalimbana Teacher Training College - Lusaka.
  • Casa Freedom - Freedom Way, Lusaka, dove il United National Independence Party (UNIP) manifestò nel 1962 un lancio.
  • Casa Kabompo N. J11a - Kabompo Township, Kabompo, il quale Dr. K. D. Kaunda è stato limitato dalle autorità coloniali da marzo a luglio 1959.
  • Casa Lubwa del Dr. Kenneth David Kaunda - Distretto di Chinsali, occupata dal 1945 dal Presidente della Repubblica dello Zambia mentre era direttore del Lubwa Upper Primary School. 10°35′S 32°01′E / 10.583333°S 32.016667°E-10.583333; 32.016667
  • Casa Matero N. 3144 - Monze Road, Matero Township, Lusaka.
  • Casa Old Chilenje N. 280 - Luwembu Street, Old Chilenje, Lusaka, il primo ufficio dello Zambia African National Congress.

Altri monumenti storici[modifica | modifica sorgente]

  • Big Tree - Kabwe, un albero di fico con un'ampienzza di 50 m dal lato orientale di Broadway, il quale viene usato come punto d'incontro in molte occasioni durante i primi anni della storia della borgata. Visibile con Google Earth. 26°37.8′S 26°32′E / 26.63°S 26.533333°E-26.63; 26.533333
  • Chichele Mofu Tree − un grande albero di mogano di Mofu nella foresta del Chichele National a 13 km ad ovest di Ndola.
  • Dag Hammerskjold Memorial - dove è stato ucciso in un arresto sopra un aereo il Segretario Generale degli Stati Uniti il 18 settembre 1961, in Ndola West Forest Reserve a circa 11 km ad ovest di Ndola. 58°32′S 31°13′E / 58.533333°S 31.216667°E-58.533333; 31.216667
  • Football Heroes Burial Site, Independence Stadium - Lusaka, dove 30 vittime nel 1993 del disastro aereo della Gabon Air, sono sepolti, compreso 18 membri della squadra nazionale di calcio dello Zambia.
  • Ntembwe of Mwase Lundazi — una fossa irregolare che era un villaggio di BaKafula fino a l1850, in Lundazi. 12°24′S 33°22′E / 12.4°S 33.366667°E-12.4; 33.366667
  • Old National Assembly - Lusaka: conosciuto anche come l'Old Secretariat e Legco, nell'Independence Avenue, Lusaka. Costruito nel 1932 e luogo degli eventi legislativi storici importanti della storia dello Zambia durante i tempi post-indipendenza e coloniali.
  • Slave Tree - Ndola, un grande albero di fico in Moffat Avenue e Livingstone Road, dove gli schiavi sono comprato stati e venduti dai commercianti dagli Swahili.

Monumenti industriali[modifica | modifica sorgente]

  • Collier Monument — il prospettore William Collier che nel 1902 scoprì la miniera di rame a Roan Antelope Mine a Luanshya.
  • Lusaka Thermal Power Station, Great East Road, Lusaka.
  • Moir And Bell Monument - Mufulira Copper Mines, dove il prospettore, J. Moir and G. Bell, scoprì la miniera di rame nel 1923.
  • Zambezi Sawmills (Mulobezi) Railway Locomotive Sheds a Livingstone — 1920, ora luogo del Livingstone Railway Museum.

Monumenti naturali[modifica | modifica sorgente]

Lista di altri luoghi storici[modifica | modifica sorgente]

Questi non sono monumenti nazionali dichiarati ma sono probabilmente sulla più grande lista dei luoghi storici della NHCC. È una lista informale ed incompleta dei luoghi. Aggiungete perpiacere (con i riferimenti se possibile) anche se siete incerti della loro condizione di NHCC.

Victoria Falls Bridge
  • Chilubula Mission - Kayembi, la prima missione del White Fathers nel territorio costruito nel 1895 vicino a Father Joseph Dupont, conosciuto come 'Moto Moto', caratterizza una grande chiesa e le costruzioni ben-conservate.
  • Ponte Otto Beit - Chirundu, del 1939, il primo ponte moderno sospeso con i cavi paralleli e costruito fuori dagli USA (con accordi con lo Zimbabwe).
  • High Court - Livingstone, costruito nel 1910 in coincidenza alla visita del duca e della duchessa di Connaught
  • Broken Hill Mine - Kabwe, una delle prime miniere dentro lo Zambia (1906) e luogo del Broken Hill Man, ritrovamento fossile commemorato da un monumento agli uffici comunali.
  • Kilwa Island, Lago Mweru — Luogo del XIX secolo.
  • Lwimbe Petroglyphs — a circa 15 km Ovest di Kasama.
  • Girls Boarding School - Mbereshi, del 1915, prima scuola di ragazze africane nel paese, ora casa di missione.
  • Mulungushi Rock - Kabwe — dal 1960, luogo dei congressi del movimento di indipendenza.
  • Mumbwa, the first Copperbelt — le prime miniere di rame commerciali nello Zambia erano la miniera Sable Antelope e la miniera Hippo in Mumbwa, ora luoghi di eredità storica.
  • North-Western Hotel - Livingstone, costruito nel 1909 da 'Mopane' Clarke.
  • Chiesa Saint Andrews - Livingstone, costruita nel 1910-11 in memoria di David Livingstone ed ancora in uso.
  • Shiwa House — 'manor house' costruita nel 1922 da Sir Stewart Gore-Browne.
  • Ponte Victoria Falls - Livingstone, del 1905, primo ponte principale e prima ferrovia (con accordi con lo Zimbabwe).

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b ICOMOS Zambia report online, 2002, website visto il 5 maggio 2008.
  2. ^ Legge del 1989, parte 23
  3. ^ "Laws of the Republic of Zambia," Volume 12 Capitolo 173 1995 Edizione (Modificata) Accesso online al United Nations Online Network in Public Administration e Finance website, 5 maggio 2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]