Monti Usambara

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 4°45′S 38°30′E / 4.75°S 38.5°E-4.75; 38.5

Monti Usambara
Monti Usambara
Continente Africa
Stati Tanzania Tanzania
Catena principale Monti dell'Arco Orientale
Lunghezza 110 km
Larghezza 60 km

I Monti Usambara sono una catena montuosa presente nel nordest della Tanzania, vasta circa 110 km. La loro altezza media è di circa 2.400 metri.

La catene è raggiungibile dalle città di Lushoto dalla parte occidentale e di Amani dal versante orientale. Gli Usambara sono comunemente suddivisi in due gruppi, l'Usambara occidentali e quelli orientali. Considerati una zona significativa dal punto di vista ecologico, sono state istituite varie zone protette, visto che esistono in questo territorio alcune specie animali endemiche, tra le quali vari tipi di uccelli.

La zona fu una delle prime dell'Africa orientale ad essere occupata, nel 1902, dai coloni europei e dai tedeschi in particolare. Molte delle montagne sono usate per la produzione di caffè, .

Sui monti Usambara occidentali, all'interno della riserva forestale Shume-Magamba, si trova l'unica popolazione nota di Encephalartos sclavoi, una cicadacea in pericolo critico di estinzione.[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Eastern Arc Mountains & Coastal Forests CEPF Plant Assessment Project and Donaldson, J.S. 2009, Encephalartos sclavoi in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.1, IUCN, 2014.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]