Monti Pilis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Monti Pilis
(Pilis hegység)
Pilis-Szántó.jpg
Pilis-tető
Stato Ungheria Ungheria
Provincia Komárom-Esztergom Komárom-Esztergom
Pest Pest
Altezza 757 m s.l.m.
Catena Montagne del Transdanubio
Coordinate 47°41′25.8″N 18°52′15.24″E / 47.6905°N 18.8709°E47.6905; 18.8709Coordinate: 47°41′25.8″N 18°52′15.24″E / 47.6905°N 18.8709°E47.6905; 18.8709
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Ungheria
Monti Pilis
(Pilis hegység)
HU subregion 5.3.4. Pilis hegység.png

I Monti Pilis (ungherese: Pilis hegység) si trovano in Ungheria settentrionale, presso l'Ansa del Danubio. Fanno parte delle Montagne del Transdanubio, il monte più alto è il Pilis-tető che misura 757 metri ed è anche la cima più alta delle Montagne del Transdanubio.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

I Monti Pilis costituiscono, insieme ai Monti di Visegrád, la punta più settentrionale delle Montagne del Transdanubio. Intorno ad essi il Danubio disegna la sua ansa passando dalla direzione ovest->est alla direzione nord->sud.

Le cime più importanti sono:

  • Pilis-tető (756 m)
  • Nagy-Bodzás-hegy (717 m)
  • Nagy-Szoplák (710 m)
  • Kis-Szoplák (686 m)
  • Vaskapu-hegy (651 m)

Le città e i paesi più importanti della zona sono:

  • Pilisszentkereszt;
  • Kesztölc;
  • Csobánka;
  • Pilisvörösvár;
  • Pilisszántó.

I Monti Pilis, insieme alle aree circostanti dei Monti Visegrád, dei monti Börzsöny, della valle del Danubio da Visegrád fino alla punta meridionale dell'Isola di Szentendre e la valle del fiume Ipoly, fanno parte del Parco Nazionale del Danubio-Ipoly.

Turismo[modifica | modifica wikitesto]

I monti Pilis presentano notevoli attrattative sia in termini di bellezza naturali e paesaggistiche che culturali. La zona è di natura calcarea e presenta quindi le classiche formazioni carsiche costituite da ripide scogliere e profonde grotte, oltre che una ampia varieta di flora e fauna. Fra i luoghi di interesse culturale i più importanti sono la cappella nella foresta di Pilisvörösvár, la chiesa del pellegrinaggio di Csobánka, il monastero cistercense di Pilisszentkereszt, e i resti del monastero paolino di Kesztölc.

I Monti Pilis sono sul percorso ungherese del Sentiero Europeo E4.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]