Monti Kőszeg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Monti Kőszeg
Irottko-kilato-1.jpg
Posto di guardia sulla cima dell'Írott-kő
Stati Austria Austria
Ungheria Ungheria
Regione Burgenland Burgenland
Vas
Altezza 883 m s.l.m.
Catena Alpi
Coordinate 47°21′16″N 16°26′01″E / 47.354444°N 16.433611°E47.354444; 16.433611Coordinate: 47°21′16″N 16°26′01″E / 47.354444°N 16.433611°E47.354444; 16.433611
Altri nomi e significati Kőszegi-hegység (ungherese)
Günser Gebirge (tedesco)
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Austria
Monti Kőszeg
Mappa di localizzazione: Alpi
Dati SOIUSA
Grande Parte Alpi Orientali
Grande Settore Alpi Centro-orientali
Sezione Prealpi di Stiria
Sottosezione Prealpi orientali di Stiria
Supergruppo Monti di Bernstein e di Kőszeg
Gruppo Monti Kőszeg
Codice II/A-20.IV-C.7

I Monti Kőszeg, Kőszegi-hegység in ungherese e Günser Gebirge in tedesco, sono una catena montuosa che si trova nella regione dell'Alpokalja, a cavallo fra l'Austria e l'Ungheria. La cima più alta è il monte Írott-kő (tedesco: Geschriebenstein), letteralmente pietra scritta, che ha una altezza di 883 m. s.l.m.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

Oltre al monte Írott-kő, che si trova sul confine fra Austria e Ungheria, le più alte cime sono: Monte Tábor (645 m) e Monte Kend (728 m) sul lato ungherese, Monte Szarvaskő (862 m) e Monte Óház-tető (607 m) sul lato austriaco.

Il territorio dei Kőszeg è fittamente ricoperto di foreste. Nelle parti più a sud e più basse si trovano principalmente foreste di quercia, mentre le parti più alte delle montagne sono dominate dai faggi.

La fauna della zona ricorda la prossimità delle Alpi. Sono presenti parecchie specie di insetti con importanti specie rare, quali ad esempio il lepidottero della tigre (Pericallia matbronula) e la specie della libellula Ophiogomphus cecilia, ed alcune importanti specie di scarabei di terra.

Molto ricca risulta essere la fauna avicola con parecchie specie tipiche della montagna: il fiorrancino, la Cincia dal ciuffo, la cincia mora, il ciuffolotto. Inoltre la cicogna nera, il falco subbuteo, e il falco pecchiaiolo nidificano in questa zona. Il gallo cedrone caratteristico della zona è scomparso, mentre si trova ancora il francolino di monte e la Colombella è relativamente comune.

Le città e paesi del territorio sono:

Turismo[modifica | modifica sorgente]

La zona dei Monti Kőszeg, ed in particolare la zona pedemontana, era abitata fino dall'età del Bronzo. Su un lato della montagna di Szent Vid, nella zona di Velem, sono stai rinvenuti antichi resti di posti di sepoltura dall'età del Bronzo, fornaci, miniere, tracce di antica città. Sono stati inoltre ritrovati resti di un antico acquedotto Romano che riforniva di acqua potabile l'antica Sabaria (attuale Szombathely).

Sul territorio dei Monti Kőszeg si trova un parco naturale che si estende sia in territorio austriaco che in territorio ungherese.

I Monti Kőszeg si trovano sul percorso del Sentiero Europeo E4. Il monte Írott-kő è inoltre il punto di parteza del più noto sentiero escursionistico ungherese, conosciuto con il nome di Blu tour dell'Ungheria.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Monte Szent Vid
Cippo indicante il punto di confine all'interno del posto di guardia sull'Írott-kő