Montemitro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Montemitro
comune
(IT) Montemitro
(HR) Mundimitar
Montemitro – Stemma
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Molise-Stemma.svg Molise
Provincia Provincia di Campobasso-Stemma.png Campobasso
Amministrazione
Sindaco Sergio Sammartino (lista civica Nuovi orizzonti) dal 07/05/2012
Territorio
Coordinate 41°53′00″N 14°39′00″E / 41.883333°N 14.65°E41.883333; 14.65 (Montemitro)Coordinate: 41°53′00″N 14°39′00″E / 41.883333°N 14.65°E41.883333; 14.65 (Montemitro)
Altitudine 508 m s.l.m.
Superficie 16,3 km²
Abitanti 460[1] (31-12-2010)
Densità 28,22 ab./km²
Comuni confinanti Celenza sul Trigno (CH), Montefalcone nel Sannio, San Felice del Molise, Tufillo (CH)
Altre informazioni
Cod. postale 86030
Prefisso 0874
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 070045
Cod. catastale F569
Targa CB
Cl. sismica zona 3 (sismicità bassa)
Cl. climatica zona D, 2 020 GG[2]
Nome abitanti montemitrani
Patrono santa Lucia
Giorno festivo ultimo venerdì di maggio
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Montemitro
Posizione del comune di Montemitro nella provincia di Campobasso
Posizione del comune di Montemitro nella provincia di Campobasso
Sito istituzionale

Montemitro (Mundimitar in croato molisano[3]) è un comune italiano di 468 abitanti della provincia di Campobasso, in Molise.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Montemitro, nel dialetto locale chiamato Mundimitar,  è uno degli insediamenti slavi in Italia. Insieme ad Acquaviva Collecroce costituisce la colonia croata fondata dai profughi dalmati che nel XV secolo hanno ripopolato alcuni centri del Molise.

L’esistenza di Montemitro, però, è documentata da epoca anteriore; le prime notizie risalgono al 1024 quando i Benedettini nella loro Chronica Monasteri Casinensis riferiscono della Marenda del Castello de Monte Metulo . Successivamente è identificata come Mons Mitulus (1150-1278), Mons Mileto (1328), poi ancora Monte Mitulo, Monte Mirto fino a giungere, attraverso Montemitolo o Montemitoli, all’attuale denominazione di Montemitro.

E’ certa quindi la presenza di un insediamento precedente alla venuta dei Croati. Questi per sfuggire all’invasione ottomana e per ripopolare le terre molisane devastate da terremoti ed epidemie, furono chiamati e ospitati dai governanti locali e dalla Chiesa a partire della fine del XV secolo.

Ancora oggi in questo paese si parla l’antico dialetto dalmata, detto na-našo. In base agli studi storici e linguistici, si ritiene che l’area di provenienza degli antichi coloni sia quella della zona costiera o dell’immediato entroterra fra i fiumi Cetina Neretva. Probabilmente il primo loro insediamento nel territorio di Montemitro fu quello in località Selo, che in croato significa appunto paese, villaggio, a circa 3 km dall'attuale centro abitato.

Personalità[modifica | modifica wikitesto]

Il 6 dicembre 1943 nasce a Montemitro Nino Roberti, noto pittore e scultore.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF) in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Milano, GARZANTI, 1996, p. 419.
  4. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Molise Portale Molise: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Molise