Monte Zebrù

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Monte Zebrù
Thurwieserspitze, Zebru und Königsspitze.jpg
Fotografia del 1880 che riprende alcune montagne del massiccio dell'Ortles: Punta Thurwieser, monte Zebrù e Gran Zebrù
Stato Italia Italia
Regione Trentino-Alto Adige Trentino-Alto Adige
Lombardia Lombardia
Provincia Bolzano Bolzano
Sondrio Sondrio
Altezza 3.735 m s.l.m.
Catena Alpi
Coordinate 46°29′36″N 10°32′53″E / 46.493333°N 10.548056°E46.493333; 10.548056Coordinate: 46°29′36″N 10°32′53″E / 46.493333°N 10.548056°E46.493333; 10.548056
Data prima ascensione 29 settembre 1866
Autore/i prima ascensione Julius Payer con la guida Johann Pinggera
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Monte Zebrù
Mappa di localizzazione: Alpi
Dati SOIUSA
Grande Parte Alpi Orientali
Grande Settore Alpi Sud-orientali
Sezione Alpi Retiche meridionali
Sottosezione Alpi dell'Ortles
Supergruppo Gruppo Ortles-Cevedale
Gruppo Gruppo dell'Ortles
Sottogruppo Gruppo Ortles-Gran Zebrù
Codice II/C-28.I-A.1.c

Il Monte Zebrù (3.735 m s.l.m.) è una montagna del Gruppo Ortles-Cevedale nelle Alpi Retiche meridionali.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Si trova sulla linea di confine tra la Lombardia ed il Trentino-Alto Adige. È possibile salire sulla vetta partendo dal Rifugio Quinto Alpini (2.877 m).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]