Monte Veronese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Monte Veronese
Formaggio Monte Veronese.jpg
Origini
Luogo d'origine Italia Italia
Regione Veneto
Dettagli
Categoria formaggio
Riconoscimento D.O.P.
Settore Formaggi
Consorzio di tutela Consorzio di tutela
Altre informazioni Reg. CE n.1107/96 (GUCE L. 148/96 del 21.06.1996)
 

Monte Veronese è un formaggio a base di latte vaccino, a pasta semicotta, prodotto nei comuni della parte settentrionale della provincia di Verona, nella regione Veneto.

Esiste in due tipologie che si distinguono per la lunghezza del periodo di invecchiamento: a latte intero (crudo o pastorizzato) con stagionatura minima di 25 giorni e a latte detto d'allevo (parzialmente scremato) con stagionatura minima di 90 giorni.

Dal luglio 1996, a livello europeo, la denominazione Monte Veronese è stata riconosciuta denominazione di origine protetta (DOP) [1].

Presidio Slow Food[modifica | modifica wikitesto]

Un tempo il formaggio prodotto con il latte dei pascoli estivi dei Monti Lessini non era valorizzato, anzi il latte normalmente veniva mescolato con quello prodotto in pianura per produrre il Monte Veronese Dop: in questo modo si rischiava di perdere completamente le poche malghe rimaste, con gravi rischi per l’ecosistema della montagna. Il Presidio[2] seguito dal Consorzio del Monte Veronese riguarda appunto le forme prodotte con latte d’alpeggio.

Fototeca[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Regolamento (CE) n° 1263/96 della Commissione del 1º luglio 1996 che completa l'allegato del regolamento (CE) n° 1107/96 relativo alla registrazione delle indicazioni geografiche e delle denominazioni di origine nel quadro della procedura di cui all'articolo 17 del regolamento (CEE) n° 2081/92 - Gazzetta ufficiale dell'Unione europea L 163 del 2.7.1996.
  2. ^ *Sito della fondazione Slow Food

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Formaggi italiani
Formaggi della Campania
Formaggi della Lombardia
Formaggi del Piemonte