Monte Redoubt (Alaska)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mount Redoubt
MountRedoubt.jpg
Versante nord 1980
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Stato federato Alaska Alaska
Altezza 3 108 m s.l.m.
Catena Catena delle Aleutine
Ultima eruzione 2009
Coordinate 60°29′00.06″N 152°44′00.35″W / 60.48335°N 152.73343°W60.48335; -152.73343Coordinate: 60°29′00.06″N 152°44′00.35″W / 60.48335°N 152.73343°W60.48335; -152.73343
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Alaska
Mount Redoubt

Il Monte Redoubt o Vulcano Redoubt è uno stratovulcano attivo e il più alto rilievo della penisola di Alaska, sorge a 180 km sud-est da Anchorage.

Il vulcano ha conosciuto varie eruzioni recenti: nel 1881, 1902, 1966 e ancora nel 1989 quando la colonna di ceneri raggiunse un'altitudine di 14 000 metri e la ricaduta delle stesse coprì una superficie di 20 000 km². Questa eruzione è famosa anche perché fu la prima eruzione predetta con precisione dai geologi.

Il 30 gennaio 2009 l'Alaska Volcano Observatory ha annunciato una nuova ed imminente eruzione.

Attività eruttive[modifica | modifica sorgente]

Template-info.svg
Immagine da satellite, marzo 2009 al centro il pennacchio di ceneri e sulla parte superiore la colata di fango provocata dall'eruzione.

Il 22 marzo 2009 alle 22:30 ora locale si è prodotta una prima forte eruzione esplosiva a cui hanno fatto seguito altre cinque nelle ore successive. L'allarme delle autorità locali è stato portato al livello più alto. La colonna di ceneri si è alzata fino oltre i 15 000 metri di altezza. Il traffico aereo nella regione è stato bloccato, si temono colate di fango importanti, in quanto l'intera montagna è ancora coperta da uno spesso manto nevoso, che a contatto con le ceneri incandescenti si scioglie all'istante.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Stati Uniti d'America Portale Stati Uniti d'America: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Stati Uniti d'America