Monolito

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Un monolito (pr. monòlito) è un ente geologico come una montagna, consistente di un unico blocco massiccio di pietra o roccia; oppure può essere un singolo pezzo di roccia piazzato come un monumento, o all'interno di esso. L'erosione comunemente porta alla luce formazioni geologiche, che sono spesso costituite da una roccia metamorfica molto dura e solida.

Etimologia: dal latino monolithus, a sua volta derivato dal greco antico μονόλιϑος (monolithos), parola composta da μονός ("uno" o "singolo") e λίϑος ("pietra").

Nella storia del cinema, un posto d'onore spetta al celebre monolito nero di 2001: Odissea nello spazio di Stanley Kubrick.

Monoliti geologici[modifica | modifica sorgente]

I tre più grandi sulla Terra sono:

  1. Mount Augustus, in Australia
  2. La Peña de Bernal, in Messico
  3. Stone Mountain, negli Stati Uniti (Georgia)

Altri monoliti geologici

Nord America[modifica | modifica sorgente]

Europa[modifica | modifica sorgente]

Africa[modifica | modifica sorgente]

Asia[modifica | modifica sorgente]

Australia[modifica | modifica sorgente]

Sud America[modifica | modifica sorgente]

Antartide[modifica | modifica sorgente]

Molti di questi monoliti sono collegati a leggende.

Monoliti monumentali[modifica | modifica sorgente]