Monk Eastman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Monk Eastman, all'anagrafe Edward Osterman (Brooklyn, 18731920), è stato un criminale statunitense.

Nato a Brooklyn da una rispettabile famiglia di ristoratori ebrei, nonostante gli venne affidato un negozio di animali, lasciò il quartiere. Sul finire degli anni novanta dell'800 si stabilì a Lower Manhattan e iniziò a lavorare come "sceriffo"( questa professione consisteva essenzialmente nel mantenere l'ordine nel clubs di periferia) ma presto lasciò anche questa professione e fondò una gang tutta sua. Ai suoi ordini vi erano dei personaggi del calibro di Max Zweifach e Jack Zelig, inoltre poteva contare sull'appoggio di un vasto numero di uomini che nel giro di pochissimo tempo raggiunse le 1.200 unità.

Presto entrò in rivalità con l'italiana Five Points Gang di Paul Kelly. La faida tra i due col passare del tempo divenne sempre più feroce e spietata tanto che il 17 settembre 1903 in Rivington Street, a Manhattan, vi fu una vera e propria battaglia tra le due bande col triste bilancio di due morti e diversi feriti tra i passanti. Dopo queste scene di vera e propria guerra, Eastman e Kelly vennero convocati da un politico affinché risolvessero le loro diatribe tra di loro. Venne stabilita allora una tregua ma essa durò un paio di mesi, venne quindi stabilito un incontro di pugilato tra i due boss, ma anche questo finì, dopo due ore, in parità.

Nel 1904 Eastman venne arrestato e internato nella prigione di Sing Sing, frattanto la sua banda dopo la morte di Zweifach, avvenuta nel 1908, si era via via indebolita. Scarcerato nel 1909, tentò più volte di riprendersi la leadership della band da lui fondata, ma fu tutto inutile. Cominciò allora, a vivere di piccoli furti e spesso entrava e usciva dalla galera.

Nel 1917 il quarantaquattrenne Eastman si arruolò come volontario nell'esercito degli Stati Uniti d'America. Combatté in Francia nel 106º reggimento di fanteria della 27ª divisione. Tornato in patria, gli venne conferita la cittadinanza onoraria dal governatore di New York.

Rincominciò a vivere di piccoli furti e approfittando del proibizionismo contrabbandava alcoolici assieme ad un agente di polizia corrotto di nome Jerry Bohan.

Il 26 dicembre 1920 quest'ultimo si ritrovò a bere assieme ad Eastman e dopo una lite riguardo ad una delle loro "imprese", freddò l'ex boss con diversi colpi di pistola. Ai funerali Monk Eastman ricevette tutti gli onori militari.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]



Controllo di autorità VIAF: 120458040

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie