Monitor laser

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La laser TV o televisione Laser è una nuova tecnologia a retroilluminazione, per schermi di optoelettronica che usa il laser per riprodurre immagini.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Proposta fin dal 1966, ma a quei tempi troppo costosa per implementarla e con basse prestazioni, viene di nuovo presentata nel 2006 al CES di Las Vegas da Novalux, sviluppatore di tecnologia laser a semiconduttori. Il primo sviluppo di una tecnologia laser commerciale è stato pubblicato lo stesso anno con l'intenzione della messa in commercio per il 2008 da Mitsubishi. Al CES 2008 presentano un modello di Laser TV a 65 pollici con risoluzione Full HD. Entro la fine del 2008 negli Stati Uniti verrà presentato un modello di Laser Tv predisposto anche per la riproduzione di contenuti tridimensionali.[1] Nel 2011 sempre la Mitsubishi ha presentato il modello "L75-A91", caratterizzato da un display da 75" HD 3D, che consuma 128 Watt per il debutto in Europa a un prezzo di 4.260 Euro per il preordine.[2]

La HDI (azienda statunitense) è stata la seconda ditta al mondo a puntare su questa tecnologia, arricchendola con la visualizzazione in 3D (per occhiali 3D polarizzati), presentando un televisore con una misura diagonale di 103 pollici, che verrà commercializzata entro la fine del 2010.[3]

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

I laser sostituiranno idealmente le lampade UHP tipiche di schermi con retroproiettore.[4] La laser TV sarebbe in grado di riprodurre il 90% della gamma di colori visibili da un occhio umano.

Vantaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Gamma cromatica doppia rispetto a plasma e LCD
  • Consumi energetici inferiori del 75% rispetto ai monitor al plasma, la differenza si riduce rispetto a monitor LCD e in particolar modo rispetto ai CRT
  • Sottile quanto un monitor LCD o al plasma
  • Il laser mantiene la sua piena potenza negli anni, quindi l'immagine non perde progressivamente di qualità, come avviene in altre tecnologie come l'LCD

Svantaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Vita stimata di circa 50 mila ore, la metà rispetto a un monitor al plasma

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ L'espresso del 3 aprile 2008 - Tivù al laser
  2. ^ Fernseher mit Laser-Technik von Mitsubishi
  3. ^ HDI: Laser TV 103" 3D da giugno
  4. ^ Plasma, LCD e adesso anche Laser TV - Tom's Hardware

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altro:

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione