Mondial Piega

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Piega
Mondial Piega.jpg
Costruttore Flag of Italy.svg Mondial Moto
Tipo Sportivo
Produzione dal 2001 al 2004
Note 122 esemplari

La Piega o Piega EVO, è una motocicletta sportiva costruita dalla casa bolognese, in piccola serie, dal 2001 fino al fallimento dell'azienda nel 2004.

La moto[modifica | modifica sorgente]

La Piega è una moto sportiva, con motore Honda, questa moto è stata venduta in due versioni, di cui la seconda solo in due esemplari, rispettivamente con telaio n. 00069 e Telaio n. 00101, le quali si contraddistinguono dalla prima versione sia per il nome che è stato arricchito dal suffisso EVO, sia per la carenatura più rotondeggiante.

L'attività sportiva[modifica | modifica sorgente]

Con questo modello la casa Mondial fa il suo ritorno in Superbike, i primi test si hanno nel 2001, ma date le difficoltà fino al 2003 vengono costruite solo 3 moto Superbike, che faranno solo test privati, nel frattempo sempre nel 2003 la casa partecipa a tutto il campionato mondiale di Endurance con Maurizio Bargiacchi e Andrea Perselli.

Nel 2006 si ritenta con la Superbike e durante l'anno il Team "L.M. Superbike di Learco Ghelfi" ritorna in pista con due stupende Piega versione Superbike, ma nel 2007 a causa del cambiamento di regolamento imposto dalla federazione, Mondial decide di accantonare ogni attività sportiva.

Dati tecnici[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

moto Portale Moto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di moto