Monastero di Yerits Mankants

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Monastero di Yerits Mankants

Yerits Mankants ( in armeno Երից Մանկանց Վանք) è un monastero che sorge nella repubblica del Nagorno Karabakh, regione di Martakert.

Il monastero, il cui nome significa "I tre giovani", sorge sul fianco di una montagna in una zona impervia ricoperta da fitte foreste, costituente il versante meridionale della catena dei monti Mrav; si trova a circa sette chilometri a nord rispetto alla Fortezza di Jraberd ubicata lungo il corso del fiume Tartar.

Secondo alcune iscrizioni il complesso dovrebbe essere stato edificato nel tardo XVII secolo, probabilmente intorno al 1691, fondato dalla famiglia feudale dei Melik-Israelians, signori di Jraberd con l'apparente scopo di rivaleggiare con la famiglia Hasan-Jalalians che aveva fondato il monastero di Gandzasar.

Alcuni khachkar che si trovano in loco riportano anche datazioni anteriori (XVI secolo).


Struttura[modifica | modifica wikitesto]

Sono tre gli edifici principali che compongono il complesso. La basilica a tre navate, con soffitto a volta, costruita con pietra chiara tagliata e lavorata, presenta una cupola poggiata su quattro pilastri disposti a quadrato e collegati da archi trsversali. Secondo una iscrizione che si trova sul muro lato nord l'architetto fu Sargis.

L'interno della chiesa risulta alto e slanciato grazie ai pilatri ed agli archi a sesto acuto che conferiscono un aspetto maestoso alla costruzione. La luce solare si irradia attraverso le grandi finestre del tamburo.

Gli altri edifici raccolgono locali di servizio, le celle dei monaci e quella del patriarca dalla cui finestra si gode una magnifica vista sulla valle del fiume Tartar.

pianta del complesso

Visita[modifica | modifica wikitesto]

La visita al monastero è oltremodo ardua essendo situato in una zona impervia, lontanano dalle strade. La difficoltà è aggravata dal fatto che si attraversano zone prossime al confine con l'Azerbaigian ed è pertanto necessario acquisire un permesso speciale da parte delle autorità. Attraverso sentieri o strade percorribili solo a piedi o con fuoristrada si raggiunge la fortezza di Jraberd, lungo il corso del fiume Tartar, e di qui lentamente ci si inerpica verso il monastero.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]