Monastero di Santo Stefano (Jolfa)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Coordinate: 38°58′45.75″N 45°28′23.71″E / 38.979375°N 45.473253°E38.979375; 45.473253

Flag of UNESCO.svg Bene protetto dall'UNESCO Flag of UNESCO.svg
UNESCO World Heritage Site logo.svg Patrimonio dell'umanità
Monastero di Santo Stefano
(EN) Saint Stepanos Monastery
St-Stepanous-02.jpg
Tipo Culturali
Criterio (ii) (iii) (vi)
Pericolo Non in pericolo
Riconosciuto dal 2008
Scheda UNESCO (EN) Scheda
(FR) Scheda

Il monastero di Santo Stefano è un antico complesso della chiesa armena in Iran, situato circa 15 km a nord-ovest della città di Jolfa, nella regione dell'Azarbaijan occidentale. È stato inserito, nel luglio del 2008, nella lista del Patrimonio dell'umanità dell'UNESCO assieme al Monastero di San Taddeo e alla Cappella di Dzordzor.

Si trova in una gola sul versante iraniano del fiume Aras che segna il confine con l'Azerbaijan. È stato eretto nel IX secolo e ricostruito durante l'epoca safavide dopo aver patito danneggiamenti in seguito a diversi terremoti.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

patrimoni dell'umanità Portale Patrimoni dell'umanità: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di patrimoni dell'umanità