Momijigari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Momiji al Ryōan-ji a Kyoto.

Momijigari (紅葉狩?), parola giapponese formata da momiji (紅葉?), "foglie rosse" o “albero di acero" e da kari (狩り?), "caccia", indica la tradizione tipica del Giappone di andare a visitare i luoghi in cui le foglie degli alberi divengono rosse in autunno. È detto anche kanpūkai (観楓会?).[1] a Hokkaidō[2], che significa "andare insieme a vedere le foglie".

Sono molti i giapponesi che partecipano a questa tradizione, recandosi a Nikkō e Kyoto, che sono diventate le destinazioni più famose. La tradizione è nata come una ricerca a scopo culturale, durante l'Era Heian.

È tradizione dirigersi anche nei luoghi dove l'erba cambia colore, come nella Pianura d'Oze.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ AnimeLab.com: "kanpuukai".
  2. ^ Sapporo Year-Round: Attractions and Events in Four Seasons at the official Sapporo Sightseeing Guide.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]