Molossops aequatorianus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Molossops aequatorianus
Immagine di Molossops aequatorianus mancante
Stato di conservazione
Status iucn3.1 VU it.svg
Vulnerabile[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Laurasiatheria
Ordine Chiroptera
Sottordine Microchiroptera
Famiglia Molossidae
Sottofamiglia Molossinae
Genere Molossops
Sottogenere Cabreramops
Specie M.aequatorianus
Nomenclatura binomiale
Molossops aequatorianus
Cabrera, 1917

Molossops aequatorianus (Cabrera, 1917) è un pipistrello della famiglia dei Molossidi endemico dell'Ecuador.[1][2]

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Dimensioni[modifica | modifica sorgente]

Pipistrello di piccole dimensioni, con la lunghezza della testa e del corpo tra 50 e 52 mm, la lunghezza dell'avambraccio tra 35,9 e 37,6 mm, la lunghezza della coda tra 29 e 31 mm, la lunghezza del piede tra 7 e 7,6 mm, la lunghezza delle orecchie di 14 mm e un peso fino a 5 g.[3]

Aspetto[modifica | modifica sorgente]

Il colore generale del corpo è brunastro, con le parti ventrali più brizzolate e talvolta con la gola biancastra. Il muso è appuntito, il labbro superiore è ricoperto di solchi longitudinali, mentre le narici si aprono su due cuscinetti. Una sacca golare è presente nei maschi. Le orecchie sono corte, triangolari e unite alla base anteriore. Il trago è largo alla base e appuntito verso l'estremità, mentre l'antitrago è squadrato. La coda è lunga, tozza e si estende per circa la metà oltre l'uropatagio.

Biologia[modifica | modifica sorgente]

Alimentazione[modifica | modifica sorgente]

Si nutre di insetti.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Questa specie è conosciuta soltanto in due località dell'Ecuador occidentale.

Vive in zone paludose.

Stato di conservazione[modifica | modifica sorgente]

La IUCN Red List, considerato che questa specie è conosciuta soltanto in due località dell'Ecuador e che il suo habitat è stato convertito all'agricoltura, classifica M.aequatorianus come specie vulnerabile (VU).[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c (EN) Burneo, S. & Valezco, P. 2008, Molossops aequatorianus in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.
  2. ^ (EN) D.E. Wilson e D.M. Reeder, Molossops aequatorianus in Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005, ISBN 0-8018-8221-4.
  3. ^ Tirira, 2007, op. cit.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Diego S. Tirira, Mamíferos del Ecuador: Guía de campo, Ediciones Murciélago Blanco, 2007. ISBN 9789978446515
  • Alfred L. Gardner, Mammals of South America, Volume 1: Marsupials, Xenarthrans, Shrews, and Bats, University Of Chicago Press, 2008. ISBN 9780226282404

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi