Molly Hatchet

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Molly Hatchet
Paese d'origine Stati Uniti Stati Uniti
Genere Southern rock[1][2]
Hard rock[1][2]
Blues rock[1]
Boogie rock[1]
Heavy metal
Periodo di attività 1975 – in attività
Etichetta Epic Records
Capitol Records
SPV
Sito web

I Molly Hatchet sono un gruppo rock formato nel 1975 a Jacksonville, Florida, USA.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

La band Molly Hatchet si forma nel 1971 per iniziativa di due chitarristi, Dave Hlubek e Steve Holland, a cui si aggiungono successivamente Duane Roland alla chitarra, Banner Thomas al basso e nel 1975 Bruce Crump alla batteria e Danny Joe Brown alla voce. Nel 1977 firmano il loro primo contratto discorafico con la Epic e l'anno successivo pubblicano il primo album: "Molly Hatchet". Il produttore è Tom Werman che in precedenza aveva già lavorato con artisti del calibro dei Cheap Trick e Ted Nugent. In breve tempo i Molly Hatchet raggiungono una discreta fama. "Flirtin' with Disaster" del 1979 vende un milione e mezzo di copie. I Successivi "Beatin' the Odds" del 1980 e Take No Prisoners del 1981 (entrambi con il nuovo cantante Jimmy Farrar) ottengono buone posizioni nella classifica USA. Durante gli anni ottanta vengono prodotti gli album "No Guts...No Glory" (con il ritorno di Danny Joe Brown alla voce e l'innesto di Riff West al basso e John Galvin alle tastiere), "The Deed Is Done", "Double Trouble Live" e "Lightning Strikes Twice" che vede la sostituzione di Dave Hlubek con Bobby Ingram (già nella Danny Joe Brown Band). Dopo sette anni di silenzio, nel 1996 Bobby Ingram da vita ad una nuova versione della band pubblicando l'ottimo Devil's Canyon. Durante le registrazioni dell'album il cantante Danny Joe Brown è costretto a lasciare per problemi di salute. Il suo posto viene preso da Phil McCormack che diventa l'elemento stabile in tutti i successivi lavori della band.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Compilations e live albums[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d allmusic.com - Molly Hatchet
  2. ^ a b rockdetector.com - Molly Hatchet

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]