Mohamed Ibrahim

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mohamed Ibrahim
Dati biografici
Nazionalità Egitto Egitto
Altezza 173[1] cm
Peso 71[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista
Squadra Zamalek Zamalek
Carriera
Squadre di club1
2009- Zamalek Zamalek 38 (6)
Nazionale
2009-2011
2011-2012
2011-
Egitto Egitto U-20
Egitto Egitto U-23
Egitto Egitto
8 (4)
12 (0)
9 (1)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 23 agosto 2012

Mohamed Ibrahim (in arabo: محمد ابراهيم‎; Giza, 1º marzo 1992) è un calciatore egiziano, centrocampista del Zamalek e della Nazionale di calcio dell'Egitto.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Ha esordito l'8 febbraio 2010 in prima squadra[2] e ha segnato il suo primo gol da calciatore professionista contro l'El-Masry proprio nei minuti finali. In carriera ha segnato complessivamente 3 gol in 17 partite nella CAF Champions League.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Nel 2011 viene convocato nell'Under-20 per prendere parte al campionato mondiale di calcio Under-20. Considerato da molti come una giovane promessa, tra gli altri anche dall'allenatore Ney Franco[3], durante il Campionato mondiale di calcio Under-20 edizione 2011 ha realizzato una tripletta che gli ha permesso di diventare il primo calciatore africano nella storia del torneo a realizzare 3 gol in una sola partita[4].

Note[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]