Modern Combat 2: Black Pegasus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Modern Combat 2: Black Pegasus
Sviluppo Gameloft
Pubblicazione Gameloft
Serie Modern Combat
Data di pubblicazione iOS:
4 ottobre 2010
Android:
28 gennaio 2011
Genere Sparatutto in prima persona
Modalità di gioco Single player, multiplayer
Piattaforma iOS, Android, Xperia Play, BlackBerry PlayBook
Distribuzione digitale App Store, Google Play
Supporto Download
Fascia di età Apple: 17+
Preceduto da Modern Combat: Sandstorm
Seguito da Modern Combat 3: Fallen Nation

Modern Combat 2: Black Pegasus è un videogioco sviluppato e pubblicato dalla Gameloft il 4 ottobre 2010 per iOS, Android, Xperia Play e BlackBerry PlayBook. È il sequel del videogioco del 2009 Modern Combat: Sandstorm e dispone di nuovi ambienti, grafica aggiornata e di un multiplayer migliorato. Un sequel è stato pubblicato nel 2011, intitolato Modern Combat 3: Fallen Nation. Seguito poi nel 2012 da Modern Combat 4: Zero Hour e nel 2014 Modern Combat 5: Blackout.

Si tratta di uno sparatutto in prima persona incentrato sulla lotta al terrorismo, dove il protagonista, dopo aver ucciso Abu Bahaa (un pezzo grosso del terrorismo) nel primo capitolo è alle prese con i suoi soci ed i suoi clienti. Il gioco vedrà il protagonista muoversi in ambienti molto ostili e combattere sia contro unità della fanteria sia contro mezzi blindati, come carri armati ed elicotteri.

Nel gioco ci sono molte ambientazioni, ed è possibile giocare anche online in modalità multiplayer.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi