Moby Love

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il traghetto che portò precedentemente lo stesso nome, vedi Moby Love (1973).
M/t Moby Love
La Moby Love ormeggiata a Livorno nel 2008
La Moby Love ormeggiata a Livorno nel 2008
Descrizione generale
Civil and Naval Ensign of France.svg Civil Ensign of the Bahamas.svg Civil Ensign of the Isle of Man.svg Civil Ensign of Italy.svg
Tipo traghetto ro-ro passeggeri
Armatore Moby Lines
Proprietà Moby Lines S.p.A.
Registro navale RINA
Porto di registrazione Napoli
Identificazione Numero IMO: 7207451
IBDB Bandiera IndiaBandiera BravoBandiera DeltaBandiera Bravo
Ordinata 24 novembre 1969
Costruttori Cantieri navali di Pietra Ligure
Cantiere Pietra Ligure, Italia Italia
Impostata 2 gennaio 1971
Varata 26 febbraio 1972
Completata febbraio 1975
Entrata in servizio 12 marzo 1975
Nomi precedenti Saint Eloi (1972 - 1989)
Channel Entente (1989 - 1990)
King Orry (1990 - 1998)
Moby Love 2 (1998-2002)
Stato in servizio
Caratteristiche generali
Stazza lorda 7.657[1] tsl
Portata lorda 1.118 tpl
Lunghezza 114,59 m
Larghezza 18,62 m
Pescaggio 4,11 m
Propulsione Due Pielstick 16PC2-2V-400 Diesel, 10.740 kW
Velocità 21,8 nodi
Capacità di carico 250 automobili[2]
originariamente 160 automobili o 35 vagoni merci o 10 vagoni letto e 11 vagoni merci[3]
Passeggeri 1.200[2]

(SV) M/S SAINT ELOI (1975), faktaomfartyg.se. URL consultato il 6 giugno 2013.

voci di navi passeggeri presenti su Wikipedia

La Moby Love è una nave traghetto appartenente alla compagnia di navigazione italiana Moby Lines dal 1998. Dal 1998 al 2002 la nave ha portato il nome di Moby Love 2.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Alla costruzione la nave poteva trasportare sia carico gommato che vagoni ferroviari, potendo caricare alternativamente 160 automobili, 35 vagoni merci o 10 vagoni letto e 11 vagoni merci.[3] Nel periodo di servizio nei collegamenti con l'Isola di Man, tra 1990 e 1998, i binari furono rimossi e la nave fu dotata di car deck mobili, che ne permettevano l'uso sia come traghetto merci (con i car deck sollevati) che come traghetto passeggeri.[4]

Servizio[modifica | modifica wikitesto]

La Saint Eloi in partenza da Newhaven, 1987

La nave fu ordinata il 24 novembre 1969 ai Cantieri Navali di Pietra Ligure dalla Angleterre Lorraine Alsace S.A. de Navigation (ALA). Varata nel febbraio 1972 con il nome di Saint Eloi, la nave avrebbe dovuto essere consegnata ad ottobre dello stesso anno, ma i lavori furono interrotti per il fallimento del cantiere. Lo scafo incompleto fu ormeggiato nel porto di Genova, venendo poi completato con un finanziamento dello Stato italiano e consegnato alla società armatrice nel febbraio 1975.

La Saint Eloi fu immessa nei collegamenti tra Dunkerque e Dover il 12 marzo 1975, rotta sulla quale rimase in servizio anche nei dieci anni seguenti. Nel 1977 la compagnia fu assorbita dalla British Railways, senza cambiamenti sostanziali per la nave. Il 12 aprile 1982 il traghetto entrò in collisione con il molo a Dover, venendo riparato in bacino di carenaggio e tornando in servizio tre giorni più tardi. Nel settembre 1985 la Saint Eloi fu messa in servizio come traghetto merci, mentre tra maggio e settembre 1986 la nave fu noleggiata alla francese SNCF, venendo impiegata tra Calais e Dover. Tornata in servizio come traghetto merci sulla sua rotta originaria, il 1 maggio 1987 la nave entrò in collisione con la Cambridge Ferry fuori dal porto di Dover, venendo danneggiata e tornando in servizio due settimane dopo.[3]

Rimpiazzata dalla Nord Pas-de-Calais,[5] nell'estate 1987 la nave fu inserita sulla rotta Newhaven - Dieppe, mentre tra maggio e settembre 1988 fu ripetuto il noleggio a SNCF. Il 23 luglio 1988, mentre si trovava in servizio per quest'ultima compagnia, la Saint Eloi entrò in collisione con il frangiflutti del porto di Dover, riportando danni estesi alla prua[3] che furono riparati al termine del noleggio. L'8 gennaio 1989 la Saint Eloi fu immessa nei collegamenti tra Scozia e Irlanda del Nord, sulla tratta Larne - Stranraer, mentre ad aprile la nave sostituì il traghetto Columba, sottoposto a lavori di ristrutturazione, sul collegamento Dún Laoghaire - Holyhead.

La King Orry a Douglas nel 1996

A maggio la nave fu rinominata Channel Entente, entrando in servizio tra Calais e Dover. A gennaio 1990 il traghetto fu venduto alla Isle of Man Steam Packet, venendo immessa, a partire dal 19 febbraio, sui collegamenti tra Douglas, capitale dell'Isola di Man e Heysham. A settembre 1990 il traghetto fu sottoposto a lavori di rifacimento a Birkenhead, durante i quali furono rimossi i binari nel garage e furono aggiunti dei car deck mobili, delle nuove sistemazioni passeggeri a poppa e una seconda elica trasversale a prua.[4] Finiti i lavori, l'8 dicembre 1990 la nave fu rinominata King Orry, ritornando in servizio il giorno successivo.

La King Orry rimase attiva nei collegamenti da e per l'Isola di Man fino al 1998, alternando Liverpool a Heysham. Il 14 novembre 1992 la nave si incagliò su una secca in seguito ad un guasto al timone, venendo riparata a Liverpool. La King Orry fu tolta dal servizio il 28 settembre 1998, venendo venduta alla Moby Lines il mese successivo. Rinominata Moby Love e poi Moby Love 2, entrò in servizio nei collegamenti con l'isola d'Elba nella stagione estiva 1999, riprendendo il nome di Moby Love nel 2002.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ship Info, equasis.org. URL consultato il 6 giugno 2013.
  2. ^ a b Moby Love, moby.it. URL consultato il 6 giugno 2013.
  3. ^ a b c d (EN) Mv Saint Eloi - past and present, doverferryphotoforums.co.uk. URL consultato il 6 giugno 2013.
  4. ^ a b (EN) King Orry V, shipsofmann.org.uk. URL consultato il 6 giugno 2013.
  5. ^ (EN) HHV Ferry: Nord Pas-de-Calais, hhvferry.com. URL consultato il 6 giugno 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]