Mitragliatrice media

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
U.S. Marines che usano una M240G a Camp Hansen, Okinawa

Una mitragliatrice media o MMG, per la terminologia moderna, è un'arma completamente automatica, alimentata a nastro, che spara una cartuccia da fucile di piena potenza, di calibro intorno ai 7,62 mm. Ciò che li differenzia dalle HMG è il calibro (sotto i 12,7 mm) ed in parte il peso, e dalle LMG è l'utilizzo (statico, non d'assalto), l'equipaggio (2-4 persone invece che 1-2) ed in parte il peso[1].

Le MMG di solito hanno qualche tipo di caratteristica che permette il fuoco prolungato, come una canna rimovibile o particolarmente pesante (per assorbire il calore), alette o un raffreddamento ad acqua, ma devono essere abbastanza leggere da poter essere usate con un bipede. Esse occupano l'area lasciata vuota tra la mitragliatrice leggera (LMG) e la mitragliatrice pesante (HMG).

Due caratteristiche costanti sono la capacità di un fuoco maggiore rispetto ai fucili automatici, e l'abilità di essere usate come mitragliatrici di supporto leggere per la fanteria, sia con bipede che con treppiede o su mezzo o fortificazione. Mentre le mitragliatrici pesanti sono usate su treppiedi pesanti e le mitragliatrici leggere di solito sono usate su bipodi, le MMG possono essere usate su entrambi i supporti. Le HMG sono usate da un equipaggio o montate, mentre le MMG sono usate da due a quattro attendenti e le LMG sono usate da un solo uomo, con al massimo un secondo uomo per il trasporto delle munizioni e canne di ricambio. D'altro canto le MMG hanno più durabilità, e tengono meglio il fuoco sostenuto.

Mitragliatrici ad uso generalizzato[modifica | modifica wikitesto]

Una MG 42

Le mitragliatrici ad uso generalizzato (GPMG) sono una categoria di MMG che possono essere usate in tutti i ruoli coperti dalle mitragliatrici, di solito con risultati leggermente inferiori alle armi costruite specificamente. La prima vera GPMG fu la MG 34, usabile contro fanteria e mezzi non corazzati, e montabile su bipedi, treppiedi, veicoli, velivoli e costruzioni. Una mitragliatrice ad uso generalizzato viene fatta sparare da un ridotto numero di attendenti. Una GPMG è sempre una MMG, ma una MMG non è necessariamente una GPMG. Altri esempi di MMG sono M240 e la precedente M60, quest' ultima è anche una GPMG.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ David Harding (a cura di), Enciclopedia delle Armi, Castello (PG), Fratelli Melta editori, 1995, ISBN 88-403-7359-4
guerra Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di guerra