Missa l'homme armé sexti toni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La Missa l'homme armé sexti toni è probabilmente l'ultima delle due messe, basate sulla melodia L'homme armé, composte da Josquin des Prez dove sexti toni si riferisce all'uso del sesto modo ipolidio.

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

Il tema è suddiviso fra le diverse voci anziché essere confinato al solo tenor come nella prima messa di Josquin basata sullo stesso tema, Missa L'homme armé super voces musicales. Le cinque parti della messa, composta secondo l'Ordinario, contengono diversi esempi di costruzione virtuosistica nel Sanctus/Osanna e simultanei annunci del tema, sia in senso diretto che retrogrado, nel finale dell'Agnus Dei.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Blackburn, Bonnie. "Masses on Popular Songs and on Syllables", in Robert Sherr, ed., The Josquin Companion, Oxford and New York: Oxford University Press, 1999. ISBN 0-19-816335-5
  • Brown, Howard Mayer. "Mass", in The New Grove Dictionary of Music and Musicians, ed. Stanley Sadie. 20 vols. London: Macmillan Publishers Ltd., 1980. ISBN 1-56159-174-2
  • Gleason, Harold, and Warren Becker. Music in the Middle Ages and Renaissance (Music Literature Outlines Series I). Bloomington, Indiana: Frangipani Press, 1986. ISBN 089917034X
  • Noble, Jeremy. "Josquin des Prez", 12, Grove Music Online, ed. L. Macy (Accesso 25 marzo 2007), (accesso a pagamento)
  • Gustave Reese, Music in the Renaissance. New York: W. W. Norton & Co., 1954. ISBN 0-393-09530-4
  • Gustave Reese, (biografia), e Jeremy Noble (opere), "Josquin Desprez", in The New Grove Dictionary of Music and Musicians, ed. Stanley Sadie. 20 vols. London: Macmillan Publishers Ltd., 1980. ISBN 1-56159-174-2
musica classica Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica