Miss Marple nei Caraibi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Miss Marple nei Caraibi
Titolo originale A Caribbean Mystery
Autore Agatha Christie
1ª ed. originale 1964
Genere Romanzo
Sottogenere giallo
Lingua originale inglese

Miss Marple nei Caraibi è un romanzo scritto da Agatha Christie nel 1964. La protagonista è l'investigatrice dilettante Miss Marple, ristampato nel 1965 nella collana Il Giallo Mondadori con il numero 878.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Miss Marple è ai Caraibi, precisamente sull'isola di St Honoré, al Golden Palm Tree Hotel. La vita sull'isola trascorre monotona e priva di avvenimenti entusiasmanti, secondo l'anziana investigatrice. Ma un giorno, che si prospettava noioso come gli altri, si rivela invece molto interessante per Miss Marple. Un decesso improvviso, quello del maggiore Palgrave, una misteriosa istantanea scomparsa, molti intrighi, molti sospetti, un altro delitto, quello della cameriera del "Golden Palm Hotel", Victoria Johnson... un altro omicidio per la signorina Lucky Dyson diede a miss Marple un caso molto complesso. Riuscirà a trovarsi degli alleati, come il vecchio signor Rafiel, grazie anche alla sua astuzia, risolverà come sempre il caso.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

  • Miss Jane Marple - anziana e perspicace zitella, investigatrice dilettante;
  • Tim e Molly Kendal - proprietari del Golden Palm Tree Hotel: lui, "un ragazzo lungo e bruno sui trentacinque", lei, "una bella biondina poco più che ventenne";
  • Palgrave - maggiore in pensione;
  • Edward e Evelyn Hillington - ornitologi dilettanti;
  • Gregory e Lucky Dyson - botanici dilettanti;
  • Jeremy Prescott - canonico;
  • Jason Rafiel - vecchio miliardario, semiparalizzato se la prende con tutto e tutti;
  • Esther Walters - segretaria di Refiel, vedova;
  • Jackson - massaggiatore e uomo tutto-fare di Rafiel;
  • Graham - medico di St Honoré;
  • Weston - ispettore di polizia di St Honorè

Edizioni[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]