Miska Hauser

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Miska Hauser (Preßburg, l'attuale Bratislava, 1822 - Vienna 8 dicembre 1887) è stato un compositore e virtuoso del violino austro-ungarico. Il suo nome cadde nell'oblio dopo il suo ritiro dall'attività concertistica ma all'epoca era considerato uno dei violinisti di maggiore virtuosismo.

Il padre di Hauser, conosciuto violinista e amico di Beethoven, risvegliò nel figlio la passione per lo strumento, la sua formazione musicale gli fu impartita a Bratislava da Josef Matalay, dal 1835 continuò gli studi a Vienna con Joseph Böhm e Josef Mayseder studiando composizione con Conradin Kreutzer e Simon Sechter.

A partire dal 1839 intraprese una lunga serie di tournée in Germania, Scandinavia e Russia, nell'estate del 1847 tornò a Bratislava per continuare gli studi di composizione, in questo periodo tenne diversi concerti di successo con il pianista Anton Grigorevič Rubinstein. Nel 1850 andò in Inghilterra e in seguito negli Stati Uniti dove tenne una lunga serie di concerti, nel 1853 viaggiò in California e di seguito in Sudamerica,

Tra le sue tappe successive vi furono le isole Sandwich dove suonò dinanzi alla corte che rimase impassibile durante tutto il concerto, Hauser, disperato per la mancanza di reazione strappò tutte le corde del violino tranne quella del sol suonando diversi pezzi tra i quali "La danza delle streghe" di Paganini e suscitando finalmente l'entusiasmo del nobile pubblico. Il 15 settembre 1854 si recò in Australia dove si esibì in tutte la città principali, a Sydney ebbe un tale successo che gli venne conferito il riconoscimento "Freedom of the City"[1]

Nel 1860 fu in Turchia dove suonò dinanzi al sultano, rientrato a Vienna dai suoi viaggi Hauser ne pubblicò un resoconto in due volumi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nei paesi anglosassoni è una prestigiosa onorificenza conferita da una città a chi si è distinto particolarmente nella comunità, equivale alla consegna delle "chiavi della città" fatta in altre parti del mondo

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Famous Violinists of To-day and Yesterday di Henry Charles Lahee