Mirnes Šišić

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mirnes Šišić
Dati biografici
Nome Mirnes Sead Šišić
Nazionalità Slovenia Slovenia
Altezza 191 cm
Peso 82 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista
Squadra OFI OFI
Carriera
Squadre di club1
2001-2003 Rudar Velenje Rudar Velenje 19 (2)
2003-2004 Ilisiakos 14 (4)
2004-2006 Larissa Larissa 25 (0)
2006-2007 Levadeiakos Levadeiakos 19 (3)
2007 Iraklis Iraklis 9 (2)
2007-2008 Levadeiakos Levadeiakos 9 (2)
2008-2009 Olympiakos Olympiakos 12 (0)
2009 Stella Rossa Stella Rossa 12 (0)
2010 PAS Giannina PAS Giannina 15 (2)
2010-2011 Iraklis Iraklis 15 (1)
2011- OFI OFI 27 (4)
Nazionale
2008- Slovenia Slovenia 14 (2)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 7 settembre 2012

Mirnes Sead Šišić (Mostar, 8 agosto 1981) è un calciatore sloveno, centrocampista dell'OFI Creta e della Nazionale slovena.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Gli esordi[modifica | modifica sorgente]

Incomincia la carriera calcistica nel 2001 entrando nella prima squadra del Rudar Velenje squadra di 1. SNL iniziando a giocare qualche incontro di 1. SNL 2001-02. Al fine del campionato la squadra raggiunge con largo scarto la salvezza. Nell'anno successivo il Rudar retrocede e Šišić parte per la Grecia, andando al Ilisiakos FC dove gioca mezza stagione da titolare realizzando 4 reti in 14 partite nella stagione 2003-2004 prima di passare al Larissa.

In Grecia[modifica | modifica sorgente]

Arriva nel 2004 al Larissa, squadra greca che solo nel 2005 arriverà a giocare in Super League Greece giungendo all'ottavo posto in campionato. Si trasferisce al Levadiakos nel 2007, sempre in Grecia prima di trasferirsi a gennaio all'Iraklis dove esordisce il 3 febbraio 2007 in Iraklis-Atromitos 2-3, dove Šišić entra a 10 minuti dalla fine subentrando a Dimitrios Mavrogenidis sull'1-1, partita valida per la ventesima giornata di campionato. Nella stagione 2007-08 torna al Levadiakos giocando pochi incontri prima di passare a gennaio 2008 all'Olympiacos per 500.000 euro.[1] Conclude la stagione con il trionfo in campionato e in supercoppa nazionale. Nel 2009 arriva alla Stella Rossa di Belgrado, squadra serba con cui trascorre mezza stagione e verso aprile la società in piena crisi, non riesce più a pagare gli stipendi ai calciatori tanto che Šišić viene sfrattato.[2] Come la maggior parte dei calciatori della Stella Rossa decide di partire, lasciando la squadra serba, lui va al PAS Giannina dove realizza una doppietta il 30 gennaio 2010 nel suo derby dell'ex ovvero in PAS Giannina-Larissa 2-0 dove realizza due reti in dieci minuti. Il PAS Giannina retrocederà in seconda divisione in questa stagione. Ritornerà all'Iraklis nell'estate 2010.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Dal 2008 fa parte della Nazionale slovena.[3] Nonostante fosse tra i ventisei probabili alla partenza per il Mondiale 2010 svoltosi in Sudafrica viene escluso nella lista definitiva, giocando comunque ben cinque incontri di qualificazione.[4][5]

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Olympiacos: 2007-2008
Olympiacos: 2007

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Gianluigi Longari, UFFICIALE: Sisic all'Olympiacos in tuttomercatoweb.com, 21 dicembre 2007. URL consultato il 27-11-2010.
  2. ^ Paolo Bardelli, Stella Rossa in crisi: niente paga per i giocatori in tuttomercatoweb.com, 10 aprile 2009. URL consultato il 27-11-2010.
  3. ^ Stefano Sica, Tutti i risultati delle amichevoli di oggi in tuttomercatoweb.com, 26 marzo 2008.
  4. ^ Andrea Losapio, Slovenia, ecco i 30 convocati di Kek in tuttomercatoweb.com, 11 maggio 2010. URL consultato il 27-11-2010.
  5. ^ Antonio Gaito, Slovenia, i 26 convocati da Kek in tuttomercatoweb.com, 22 maggio 2010. URL consultato il 27-11-2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]