Mircalla, l'amante immortale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mircalla, l'amante immortale
Titolo originale Lust for a Vampire
Paese di produzione Gran Bretagna
Anno 1971
Durata 95 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere orrore
Regia Jimmy Sangster
Soggetto Sheridan Le Fanu
Sceneggiatura Tudor Gates
Fotografia David Muir
Montaggio Spencer Reeve
Musiche Harry Robertson
Scenografia Don Mingaye
Interpreti e personaggi

Mircalla, l'amante immortale è un film del 1971 diretto dal regista Jimmy Sangster. Costituisce il sequel del film horror Vampiri amanti di Roy Ward Baker, mentre l'ultimo film della trilogia fu Le figlie di Dracula dello stesso anno.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Tornata in vita grazie al sangue di una ragazza, il film narra delle avventure di Carmilla Karstein, una vampira che entra in un college e si innamora di Richard dopo aver sedotto alcune studentesse. Le ragazze all'interno della struttura iniziano a morire.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema