Miracolo di san Marco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il miracolo di San Marco
Il miracolo di San Marco
Autore Tintoretto
Data 1548
Tecnica olio su tela
Dimensioni 416 cm × 544 cm 
Ubicazione Gallerie dell'Accademia, Venezia

Il miracolo di San Marco o Il miracolo dello schiavo è un dipinto a olio su tela (415x541 cm) realizzato nel 1548 dal pittore italiano Tintoretto per la Scuola Grande di San Marco.

È conservato alle Gallerie dell'Accademia a Venezia.

Il soggetto del dipinto riprende un episodio narrato nella Legenda Aurea di Jacopo da Varazze su un miracolo di San Marco.

Nella scena si vede in alto il santo che interviene rendendo invulnerabile uno schiavo disteso nudo a terra in procinto di essere martirizzato, con l'accecamento e la frantumazione degli arti, per aver venerato le reliquie di un santo. Grazie all'intervento di San Marco gli strumenti del martirio si rompono, diventando inservibili.

Il tutto avviene in un ambiente orientale. La luce ha tre punti di provenienza: frontale, dall'aureola di Marco e dal retrostante. Lo stesso Tintoretto si sarebbe autoritratto nell'uomo barbuto in piedi vestito di scuro -accanto al turco col turbante rosso- nella parte centro/sinistra.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Arte Portale Arte: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Arte