Mir Akbar Ali Khan Siddiqi Asaf Jah III

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mir Akbar Ali Khan Siddiqi Asaf Jah III
Nizam di Hyderabad
In carica 18031829
Predecessore Ali Khan Asaf Jah II
Successore Nasir-ud-dawlah, Asaf Jah IV
Nascita Chowmahalla, 11 novembre 1768
Morte Hyderabad, 21 maggio 1829
Luogo di sepoltura Khuldabad
Dinastia Asaf Jahi

Mir Akbar Ali Khan Siddiqi Asaf Jah III (Chowmahalla, 11 novembre 1768Hyderabad, 21 maggio 1829) fu nizam di Hyderabad dal 1803 al 1829.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Egli nacque a Chowmahalla, al palazzo di Khilwath, l'11 novembre 1768 figlio secondogenito del nizam Asaf Jah II e di Tahniat un-nisa Begum.

Egli ascese al trono alla morte del padre e fu durante il suo regno che venne di fatto creato il British Raj che ebbe influenza anche sull'Hyderabad, anche se è bene dire che Asaf Jah III non firmò mai alcun patto coi britannici e per questo molte delle sue relazioni commerciali vennero compremesse anche a scapito delle finanze statali.[1]

Egli sposò in prime nozze Jahan Parwar Begum Sahiba (Haji Begum) figlia del Nawab Saif Ul Mulk (Maali Mian), figlio a sua volta di Moin un Daula Nawab Gulam Said Khan Bahadir Surab Jang. Il matrimonio avvenne nel maggio del 1800. Alla morte della prima moglie egli si risposò con Fazilath Unisa Begum (Chandni Begum).

Dai matrimoni nacquero 10 figli e nove figlie tra le quali si ricordano Mir Farqunda Ali khan Siddiqi (Naser Ud Daula), Mir Basheer Uddin Ali Khan (Sham Samul Mulk or Samsamad Daula), Mir Gawhar Ali Khan (Mubariz Ud Daula) e Zulfiqar Ul Mulk

Shazada Nawab Mir Tafazul Ali Khan Mir Badesha (Saif-ul-mulk), unico figlio maschio nel Nizam e di sua moglie Jahan Parwar Begum Sahiba (Haji Begum) fu primo ministro durante il regno del padre.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ University of Queensland

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Nizam di Hyderabad Successore Asafia flag of Hyderabad State.png
Ali Khan Asaf Jah II 1803 - 1809 Nasir-ud-dawlah, Asif Jah IV