Minusvalenza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In economia la minusvalenza, in contabilità, è la differenza negativa, in un determinato periodo di tempo, del valore di un'attività finanziaria o di un'attività reale, come valori mobiliari (ad esempio azioni) o beni immobili (ad esempio abitazioni).

La minusvalenza ha natura esclusivamente contabile, costituendo non un costo monetario, ma solo una diminuzione di redditività.

In alcuni casi il termine è utilizzato per indicare l'ammontare economico negativo (perdita) risultante dalla vendita di un'attività ad un prezzo inferiore a quello d'acquisto.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

economia Portale Economia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di economia