Minicraft

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Minicraft
Minicraft Title Screen.png
Sviluppo Markus Persson
Pubblicazione Ludum Dare
Data di pubblicazione 19 dicembre 2011
Genere Azione
Tema Survival horror
Modalità di gioco Giocatore singolo
Piattaforma Browser, Android, Windows Phone

Minicraft è un videogioco d'azione a scorrimento verticale dall'alto, con grafica bidimensionale. Per molti aspetti è simile a Minecraft (come esso utilizza il linguaggio Java), dal quale Notch ha preso spunto; per esempio è dotato dell'unica modalità survival, e sono presenti mobs quali zombies e slimes. Si possono craftare alcuni oggetti, come gli strumenti (di materiale di legno e pietra), ma è possibile posizionare blocchi solo sotto forma di terreno o oggetti (quali casse, fornaci, tavoli da lavoro). Presenta inoltre molti aspetti in comune con la serie 2D dei celebri videogiochi appartenenti alla saga The Legend of Zelda. Non esiste alcuna funzione di salvataggio ufficiale. Il gioco si compone di tre mondi: L'Overworld, il mondo di partenza, Il Dungeon,un mondo sotterraneo pieno di mobs ostili e minerali e il Mondo delle Nuvole,un mondo che si estende sopra all'Overworld ed accessibile solo tramite speciali scale a cui si può arrivare solo avendo determinati oggetti; nel Mondo delle Nuvole si trova inoltre il Mago, il Boss del gioco.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il gioco venne sviluppato da Markus Persson, già programmatore del videogioco indipendente Minecraft.[1] Il videogioco venne programmato in sole 48 ore, e venne pubblicato il 19 dicembre 2011.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Markus Persson, Minicraft! in http://www.ludumdare.com, 17 dicembre 2011. URL consultato l'11 settembre 2012.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi