Mini cheratotomia radiale asimmetrica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni qui riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. Questa voce ha solo scopo illustrativo e non sostituisce il parere di un medico: leggi le avvertenze.
Esculaap4.svg Mini Cheratotomia Radiale Asimmetrica (MARK) Esculaap4.svg
Procedura chirurgica Mini Cheratotomia Radiale Asimmetrica (MARK).jpg
Diagramma di MARK: incisioni (in bianco) effettuate sulla superficie affetta da cheratocono (in grigio)
Anestesia Locale
Indicazioni Cheratocono stadio I e II
Possibili complicanze Microperforazione corneale
Classificazione e risorse esterne
ICD-9 11
MeSH D054140

La Mini Cheratotomia Radiale Asimmetrica - in inglese: Mini Asymmetric Radial Keratotomy, abbreviata come MARK, nota anche come Mini ARK, è una tecnica chirurgica in grado di curare il cheratocono e correggere i relativi astigmatismo e miopia.

È stata ideata dal medico italiano Marco Abbondanza nel 1993, poi perfezionata nel 2005[1][2].

Intervento[modifica | modifica sorgente]

La MARK viene eseguita solamente nell'area colpita dal cheratocono, come conseguenza sia l'appiattimento corneale, sia il rinforzo strutturale conseguente, si presentano unicamente nella zona deformata.

L'operazione consiste in una serie di microincisioni effettuate con bisturi diamantato, di lunghezza variabile da 1,750 fino a 2,250 millimetri, studiate per creare un processo di cicatrizzazione controllata della cornea, grazie alla quale il chirurgo è in grado di modificarne lo spessore e la curvatura. In questo modo è possibile rinforzare la struttura corneale, stabilizzando e curando il cheratocono di 1º e 2º stadio ed eliminando astigmatismo e miopia causati dalla patologia, evitando così il ricorso al Trapianto di cornea[3][4][5][6][7].

Utilizzo combinato con altre tecniche[modifica | modifica sorgente]

La MARK può essere combinata con il Cross-linking, trattamento parachirurgico del cheratocono, sullo stesso occhio colpito dalla malattia, al fine di rinforzare ulteriormente la cornea[8].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Da Who is Who in Italy
  2. ^ Da Who is Who in the World
  3. ^ Da centronazionalelaser.com
  4. ^ Da ilgiornale.it
  5. ^ Da ncbi.nlm.nih.gov
  6. ^ Asymmetric radial keratotomy for the ... [J Refract Surg. 1997 May-Jun] - PubMed - NCBI
  7. ^ Come curare il cheratocono a "Vivere meglio" - Comunicato - Qui Mediaset - Mediaset.it
  8. ^ CRSTodayEurope.com > August 2009 > Refractive Changes Following CXL

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]


medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina