Mike Resnick

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mike Resnick nel 2008

Michael Diamond Resnick (Chicago, 5 marzo 1942) è un autore di fantascienza statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha iniziato la sua attività di scrittore molto presto arrivando a pubblicare il suo primo romanzo a 20 anni. Ha vinto ben cinque premi Hugo, un Nebula. È un autore molto prolifico con circa duecento racconti e oltre cinquanta romanzi al suo attivo.

Resnick ha frequentato la University of Chicago dal 1959 al 1961 dove ha incontrato la sua futura moglie, Carol.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

(parziale)

1984

  • Il Mangiatore d'Anime (The Soul Eater)
  • Il pianeta di Satana (Walpurgis III)

1985

  • Il tronco di Davide (The Branch)

1989

  • Ritratto in nero (The Dark Lady)

1990

  • L'anima di Beibermann (Beibermann's Soul)
  • Equilibrio (Balance)

1991

1992

  • Secondo contatto (Second Contact)
  • Una volta ho toccato il cielo (For I Have Touched the Sky)
  • Solstizio d'inverno (Winter Solstice)
  • Un po' di musica notturna (A Little Night Music)
  • I Mostri delle Midway (Monsters of the Midway)
  • La rivolta delle Fate Confetto (Revolt of the Sugar Plum Fairies)

1995

1997

1999

2002

  • Il killer delle stelle (The Widowmaker)

2006

2007

  • Tutto quel che sei (All the Things You Are)
  • Lo spiaggiaiolo (Beachcomber)
  • La Principessa della Terra (A Princess of Earth)
  • Alti e bassi (The Long and Short of It)
  • Gli elefanti di Nettuno (The Elephants on Neptune)
  • Lungo la Strada dei Ricordi (Down Memory Lane)

2009

  • Replica nel tempo (Distant Replay)
  • L'inquilino ozioso (Idle Roomer); scritto insieme a Lezli Robyn

2010

  • Il racconto che ha vinto tutti i premi di fantascienza (His Award-Winning Science Fiction Story)

2011

  • Nella vecchia fattoria (Old MacDonald Had a Farm)

2012

  • Gli ammutinati dell'astronave (Starship:Mutiny Book One)
  • Jake Masters, detective galattico (Masters of the Galaxy)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 9897215 LCCN: n80015622