Mike Brisiel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mike Brisiel
Mike Brisiel 2012.JPG
Brisiel nel 2012.
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 196 cm
Peso 141 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Guardia
Squadra Free agent
Carriera
Giovanili
2002-2005 Colorado State
Squadre di club
2006* Stemma Houston Texans Houston Texans *squadra d'allenamento
2007-2011 Stemma Houston Texans Houston Texans
2012-2013 Stemma Oakland Raiders Oakland Raiders
Statistiche aggiornate al 1 aprile 2014

Michael Scott Brisiel (San Marcos, 14 marzo 1983) è un giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di guardia nella National Football League (NFL), che è attualmente free agent. Al college ha giocato a football alla Colorado State University.

Carriera universitaria[modifica | modifica sorgente]

Nei suoi 4 anni con i Colorado State Rams vinse il seguente premio:

  • Honorable mention All-Mountain West: 1
2004

Carriera professionistica[modifica | modifica sorgente]

Houston Texans[modifica | modifica sorgente]

Brisiel firmò il 4 maggio 2006 come free agent con gli Houston Texans, dopo non esser stato scelto al draft NFL 2006. Il 28 agosto venne svincolato per poi unirsi il 4 settembre con la squadra di allenamento. Il 9 ottobre venne rilasciato. Infine il 24 dello stesso mese si riunì con la squadra d'allenamento. Il 1º gennaio 2007 rifirmò con i Texans ma dopo una settimana venne assegnato alla lega NFL Europe, il 1º settembre venne nuovamente svincolato per poi unirsi due giorni dopo con la squadra d'allenamento. Il 4 dicembre fu promosso in prima squadra e debuttò come professionista il 9 dello stesso mese contro i Tampa Bay Buccaneers. Concluse la stagione giocando 4 partite tutte da titolare con attribuite 2 penalità che causarono la perdita di 10 yard.

Nella stagione 2008 giocò 16 partite tutte da titolare con attribuite 6 penalità che causarono la perdita di 45 yard. L'anno seguente dopo 5 partite, il 14 ottobre 2009 venne inserito nella lista infortunati per un problema al piede. Finì con 5 partite tutte da titolare con attribuita una penalità che causò la perdita di 10 yard.

Nella stagione successiva dopo 12 partite si infortunò alla spalla, il 15 dicembre 2010 venne inserito nella lista infortuniti chiudendo la stagione in anticipo. Giocò 12 partite di cui 9 da titolare con attribuite 2 penalità che causarono la perdita di 10 yard. Il 31 luglio 2011 firmò un contratto annuale per 1,835 milioni di dollari. Giocò 13 partite tutte da titolare con attribuite 8 penalità che causarono la perdita di 60 yard.

Oakland Raiders[modifica | modifica sorgente]

Il 18 marzo 2012 firmò un contratto di 5 anni per un totale di 20 milioni di dollari, inclusi 3,4 milioni di bonus alla firma.[1]. Giocò 15 partite tutte da titolare con attribuite 9 penalità che causarono la perdita di 70 yard. Terminata la stagione regolare, si sottopose ad un importante intervento alla caviglia dolorante, che lo afflisse per tutta la stagione precedente. Il 4 marzo 2013 accettò di ridursi il contratto di base della stagione 2013 da 4,35 milioni di dollari a 1,3 milioni. Chiuse giocando 15 partite tutte da titolare con attribuite 6 penalità che causarono la perdita di 55 yard.

Il 1º aprile 2014 venne rilasciato dai Raiders per liberare 1,38 milioni di dollari nel tetto salariale.

Vittorie e premi[modifica | modifica sorgente]

Nessuno

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Partite totali 80
Partite da titolare 77

Statistiche aggiornate alla stagione 2013

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Texans lose free agent guard Mike Brisiel to the Raiders, blog.chron.com, 16 marzo 2012. URL consultato il 7 settembre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]