Mikalojus Konstantinas Čiurlionis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mikalojus Konstantinas Čiurlionis

Mikalojus Konstantinas Čiurlionis (Varėna, 22 settembre 1875Pustelnik, 10 aprile 1911) è stato un pittore e musicista lituano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

The Zodiac cycle. Sagittarius (1907)
Sonata of the Sea. Finale (1908)
Creation of the World X (1906-1907)

Mikalojus Konstantinas Čiurlionis nasce a Varena (Lituania meridionale), dove suo padre era organista. Tre anni più tardi suo padre si trasferisce a Druskininkai. Qui, Mykolas, trascorse la sua infanzia, ed è qui che prendeva ispirazione per i suoi quadri e le sue composizioni, grazie ad un paesaggio incontaminato e un po' sognante. All'età di sette anni impara, per merito di suo padre, a leggere la musica senza fatica. Continua la sua formazione musicale al Prince Oginsky's Orchestra School (dal 1882 al 1893), imparando così il flauto e altri vari strumenti. Per i successivi sei anni studia pianoforte e composizione al Conservatorio di musica di Varsavia e in questo periodo incomincia anche ad interessarsi a scienze naturali, storia e letteratura. Durante la sua permanenza al conservatorio, compone De Profundis, una cantata per coro e orchestra sinfonica. Dopo la conquista del diploma incomincia a dare lezioni private di musica e a studiare composizione a Lipsia (dal 1901 al 1902), dopodiché, tornato a Varsavia, si interessa di arte e si iscrive, dapprima al Kauzik's Drawing School e poi all'Accademia di Arte. Fu molto importante, per le sue opere, la nuova visione che Mykolas sviluppò per la Bibbia e, comunque, per tutte le religioni in generale. Ma, grazie alla rivoluzione del 1905, in Lituania, ci fu un importante aumento della libertà artistica, ed è a proposito di questo che Mykolas conia un suo detto: "Dedicare tutto il lavoro passato e futuro alla Lituania" (da una lettera che egli spedì al fratello Paulius il 7 gennaio del 1907). Intanto le sue opere vengono esposte in tutte le mostre che vengono allestite in quel periodo e la sua popolarità cresce, ma nonostante questo restò sempre povero. La sua situazione lo portò ad una crescente instabilità mentale e fu rinchiuso in un manicomio nel 1909. Oltre a questo si aggiunse, al suo rilascio, anche uno stato di progressivo malessere fisico che lo portò ad una morte improvvisa il 10 aprile 1911. Čiurlionis è stato un tipico esempio di sinesteta suono-colore, perché aveva la qualità di riuscire a percepirli contemporaneamente, come è chiaramente dimostrato dalla sua carriera e dai nomi stessi che dava alle sue opere artistiche.

Opere musicali[modifica | modifica sorgente]

Alcune tra le più famose opere musicali di Čiurlionis:

  • Preludio in Fa diesis maggiore
  • Quartetto per Archi in do minore
  • Preludio in La maggiore
  • Karalaitės kelionė: Pasaka (Il viaggio della principessa: racconto)
  • Sette fughe per organo / String Quartet in C minor
  • Canti Popolari per coro
  • Miške (Nel bosco), poema sinfonico per orchestra (postumo)
  • Jūra (Il mare), poema sinfonico per orchestra (postumo)

Dipinti[modifica | modifica sorgente]

Le più famose opere pittoriche di Čiurlionis:

  • Ciclo Inverno (1906-1907)
  • Ciclo Lo Zodiaco (1907)
  • Sonate (1907-1908)
  • CicloFavole (1909)

Creazione del mondo[modifica | modifica sorgente]

Sonata della Primavera (1907)[modifica | modifica sorgente]

Sonata dell'Estate (1908)[modifica | modifica sorgente]

Sonata del Sole (1907)[modifica | modifica sorgente]

Sonata del Mare (1908)[modifica | modifica sorgente]

Sonata delle Piramidi (1908)[modifica | modifica sorgente]

Sonata delle Stelle (1908)[modifica | modifica sorgente]

Galleria[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 71437093 LCCN: n50041873