Mihails Zemļinskis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mihails Zemļinskis
Mihails Zemlinskis saeima.jpg
Zemļinskis nel 2009
Dati biografici
Nazionalità Lettonia Lettonia
Altezza 180 cm
Peso 74 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo difensore
Ritirato 2005
Carriera
Squadre di club1
1988 Zvezda Ventspils
1991-1993 Skonto Skonto 57 (20)
1993-1994 BVSC Budapest BVSC Budapest 6 (0)
1994-1997 Skonto Skonto 120 (29)
1997-1998 Hapoel Kfar Saba Hapoel Kfar Saba 17 (0)
1998-2005 Skonto Skonto 132 (28)
2006 Olimps Riga Olimps Rīga  ? (1)
Nazionale
1992-2005 Lettonia Lettonia 105 (12)
Carriera da allenatore
2006-2007 Olimps Riga Olimps Rīga Vice
2008-2009 Daugava Daugava
2009-2011 Lettonia Lettonia U-21
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Mihails Zemļinskis (Riga, 21 dicembre 1969) è un ex calciatore, allenatore di calcio e politico lettone, nel ruolo di difensore centrale.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Zemļinskis ha cominciato la carriera professionistica nel 1988, nell'allora Unione Sovietica, con la divisa dello Zvezda Ventspils. Si è trasferito presto allo Skonto Riga, squadra di cui è divenuto il simbolo e con cui ha dominato il calcio lettone nel decennio successivo con la conquista di 13 titoli nazionali consecutivi e 7 Coppe di Lettonia.

Nonostante la serie di successi con lo Skonto, ha vestito per due brevi periodi anche le divise del BVSC Budapest (squadra ungherese) e del Hapoel Kfar Saba, in Israele.

Si è ritirato dal calcio giocato al termine della stagione 2005. Nel 2003 ha vinto il titolo di difensore lettone dell'anno.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Ha fatto il proprio esordio in Nazionale lettone l'8 aprile 1992 contro la Romania, in occasione della prima storica gara del paese baltico dopo l'indipendenza[1]. Nel 2004 è stato uno dei 23 lettoni a prendere parte per la prima volta al campionato d'Europa, disputato quell'anno in Portogallo e chiusosi per la squadra al primo turno.

Ha disputato l'ultima gara in Nazionale l'8 ottobre 2005, contro il Giappone. Con la maglia del proprio paese ha disputato 104 gare, numero che lo pone al secondo posto, dopo Vitālijs Astafjevs (145), nella classifica dei giocatori più presenti, e realizzato 12 reti.

Allenatore[modifica | modifica sorgente]

Smessi i panni del calciatore ha allenato per due stagioni l'Olimps Riga dove inizialmente vestiva i panni di giocatore / allenatore; in seguito è stato per altre due stagioni il Daugava Daugavpils, con cui ha vinto la Coppa di Lettonia nel 2008.

Dal 2009 al 2011 è stato allenatore della nazionale Under-21 lettone[2].

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Skonto: 1992, 1994, 1995, 1996, 1998, 1999, 2000, 2001, 2002, 2003, 2004
Skonto: 1992, 1995, 1997, 1998, 2000, 2001, 2002
Skonto: 1991

Individuale[modifica | modifica sorgente]

1998

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

1993, 1995, 2001, 2003

Allenatore[modifica | modifica sorgente]

Daugava Daugavpils: 2008

Attività politica[modifica | modifica sorgente]

Ha aderito nel 2006 al partito Centro dell'Armonia[3].

Alle elezioni parlamentari lettoni del 2006 è stato eletto deputato[4].

Venne rieletto sia nelle elezioni del 2010[5], che del 2011[6].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Romania national football team v Latvia, 8 April 1992. URL consultato il 25 aprile 2013.
  2. ^ (EN) Football Europe - News & Features - News Specific. URL consultato il 5 aprile 2009.
  3. ^ (LV) Paziņojuma teksts. URL consultato il 25 aprile 2013.
  4. ^ (LV) Elenco dei deputati del 2006. URL consultato il 25 aprile 2013.
  5. ^ (LV) Elenco dei deputati del 2010. URL consultato il 25 aprile 2013.
  6. ^ (LV) Elenco dei deputati del 2011. URL consultato il 25 aprile 2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]