Miguel de las Cuevas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Miguel Ángel
De las Cuevas 2 crop.JPG
Dati biografici
Nome Miguel Ángel de las Cuevas Barberá
Nazionalità Spagna Spagna
Altezza 175 cm
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista
Squadra Sporting Gijon Sporting Gijón
Carriera
Giovanili
2003-2004 Hercules Hércules
Squadre di club1
2004-2006 Hercules Hércules 69 (3)
2006-2009 Atletico Madrid Atlético Madrid 24 (0)
2009- Sporting Gijon Sporting Gijón 79 (15)
Nazionale
2005
2008-2009
Spagna Spagna U-19
Spagna Spagna U-21
3 (0)
? (?)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Miguel Ángel de las Cuevas Barberá, noto come Miguel (Alicante, 19 giugno 1986), è un calciatore spagnolo, centrocampista dello Sporting Gijón.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Alicante, Comunità Valenciana, de las Cuevas ha iniziato la sua carriera professionale nella squadra della sua città natale, l'Hércules CF, in terza divisione. Nella stagione 2004-05, è stato determinante con i valenciani, ottenendo la promozione in seconda divisione dopo sei anni di assenza. Nel 2006-07, de las Cuevas ha firmato per Atlético de Madrid. Nel corso del precampionato, il 13 agosto, nel Trofeo Teresa Herrera, contro il Nacional de Montevideo, ha subito un serio infortunio alla caviglia, che lo ha tenuto fuori gioco per più di un anno. Il 12 dicembre 2007, de las Cuevas ha finalmente fatto il suo debutto per i Colchoneros, giocando il secondo tempo nella partita di Coppa di Spagna giocata fuori casa con il Granada 74 CF sostituendo Diego Forlan. È apparso in 13 partite di Liga con il club alla sua prima stagione dopo il ritorno da un infortunio, 12 volte da sostituto. Nella stagione 2008-2009 disputa più incontri in campionato trovando maggiormente spazio con l'allenatore Javier Aguirre.

Il 25 giugno 2009, dopo aver giocato poco con l'Atlético, de las Cuevas si trasferì allo Sporting de Gijón sulla base di un contratto quadriennale. Tuttavia, l'Atlético mantenne la possibilità di comprarlo nei primi tre. Nella prima stagione disputa 37 partite e mette a segno 8 gol rivelandosi determinante per la salvezza della squadra asturiana. La stagione 2009-2010 è stata quella della svolta, al secondo posto tra i marcatori della squadra, andando a segno contro il Maiorca (4-1), Athletic Bilbao (2-1, fuori casa) e contro l'Atletico Madrid, sua ex-squadra (1-1), gol che garantì agli astuariani la permanenza nella massima serie, l'8 maggio 2010. Ancora sotto la direzione di Manuel Preciado, de las Cuevas è stato di nuovo un titolare indiscusso per il Gijón nella stagione 2010-11. Il 2 aprile 2011, ha segnato l'unico gol della partita vinta per 0-1 contro il Real Madrid al Santiago Bernabéu, terminando la serie di risultati utili casalinghi di José Mourinho (che durava da nove anni, 150 partite). Ha mancato una sola partita di campionato, realizzando altri 6 gol stagionali. Nelle due successive stagioni il suo contributo in zona reti diminuisce e chiude la stagione 2011-2012 con 3 reti e conseguente retrocessione dello Sporting. In Segunda Division nella stagione 2012-2013 sigla solamente una rete fino a Gennaio. Il 10 di quello stesso mese passa all'Osasuna.


Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

(ES) Statistiche nella Liga