Miguel de Fuenllana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Miguel de Fuenllana (Navalcarnero, 1500Valladolid, 1579) è stato un compositore spagnolo.

Fu un virtuoso liutista del Rinascimento, cieco dalla nascita, che nel 1554 scrisse il trattato Libro de musica para vihuela intitulado Orphenica Lyra, dedicato a Filippo II di Spagna, comprendente una fantasia di composizioni dell'autore ed anche trascrizioni di musiche di Morales, Guerrero e di artisti fiamminghi. Questo libro viene considerato un importante documento storico dell'arte iberica del XVI secolo.[1]

All'arrivo di Elisabetta di Valois, terza moglie di Filippo II, la corte si arricchì di un gruppo di musicisti strumentali francesi, che collaborarono con Fuenllana.

Tra le sue composizioni, annoveriamo: mottetti, fantasie dallo stile polifonico.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "Dizionario di musica", di A.Della Corte e G.M.Gatti, Paravia, 1956,pag.237