Miguel Ángel Alonso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Miguel Ángel Alonso
Dati biografici
Nome Miguel Ángel Alonso Oyarbide
Nazionalità Spagna Spagna
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Ritirato 1988 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1972-1974 Tolosa CF Tolosa CF  ? (?)
1974-1977 San Sebastian San Sebastián  ? (?)
1977-1982 Real Sociedad Real Sociedad 154 (25)
1982-1985 Barcellona Barcellona 52 (4)
1985-1988 Sabadell Sabadell 103 (17)
Nazionale
1980-1982
Spagna Spagna
Paesi Baschi Paesi Baschi
20 (1)
Carriera da allenatore
1988-1989 Tolosa CF Tolosa CF
1989-1992 Real Sociedad B Real Sociedad B
1993-1995 Beasain Beasain
1995-1998 Eibar Eibar
1998-2000 Hercules Hércules
2000 Real Sociedad Real Sociedad
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Miguel Ángel Alonso Oyarbide noto anche come Periko Alonso o Perico Alonso (Tolosa, 1º febbraio 1953) è un allenatore di calcio ed ex calciatore spagnolo, di ruolo centrocampista.

È il padre di Mikel e Xabi Alonso, calciatori professionisti.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Centrocampista difensivo, debuttò in Primera división con la Real Sociedad il 18 settembre 1977. Nonostante il debutto a 24 anni, Alonso si affermò subito come titolare inamovibile vincendo con la squadra basca due campionati (1981, 1982). Insieme a Luis Arconada, Jesús María Zamora, Roberto López Ufarte e Jesús María Satrústegui formò una delle migliori formazioni della storia della Real.

Durante la rassegna mondiale, Alonso fu acquistato per 70 milioni di Peseta dal Barcellona. Con i blaugrana giocò tre stagioni vincendo una Coppa del Re e una Supercoppa di Spagna nel 1983 e un campionato nel 1985. Nei primi due anni il centrocampista giocò da titolare, ma con l'arrivo di Terry Venables sulla panchina catalana Alonso giocò pochissimo (solo due presenze nella sua ultima stagione al Barcellona).

Nel 1986 passò al Sabadell, squadra con cui concluse la carriera nel 1988.

In tutto, Alonso conta in Primera división 241 presenze impreziosite da 41 reti.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Con la Spagna il calciatore giocò dal 1980 al 1982 20 partite, andando a segno in un'occasione.

Debuttò il 24 settembre 1980 contro l'Ungheria e partecipò, giocando da titolare, al campionato del mondo 1982.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Appese le scarpette al chiodo, Alonso iniziò la carriera di allenatore con le giovanili del Tolosa CF. Dal 1989 al 1992 allenò il San Sebastián CF e dal 1993 al 1995 l'SD Beasain.

Nel 1995 fu preso dal Eibar, quindi nel 1998 ricevette la chiamata dell'Hércules.

Nel 2000 subentrò a Javier Clemente nella panchina della Real Sociedad alla settima giornata del campionato 2000-2001. Nelle dieci partite in cui sedette nella panchina basca, Alonso vinse solo una partita, pareggiandone due e perdendo le altre sette.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Real Sociedad: 1980-1981, 1981-1982
Barcellona: 1984-1985
Barcellona: 1982-1983
Barcellona: 1982-1983
Barcellona: 1983