Mignon Good Eberhart

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Mignonette Good Eberhart (Lincoln, 6 luglio 1899Greenwich, 8 ottobre 1996) è stata una scrittrice statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nata nel Nebraska, Mignonette Good frequentò la Nebraska Wesleyan University dal 1917 al 1920, senza tuttavia conseguire la laurea. Nel 1923 sposò Alanson C. Eberhart, un ingegnere civile (da cui divorziò nel 1946 per sposare John Hazen Perry; ma nel 1948 divorziò una seconda volta e risposò il primo marito). Viaggiando moltissimo, a causa del lavoro del marito, la Eberhart iniziò a scrivere nel tempo libero ispirandosi ai popolarissimi romanzi di Mary Roberts Rinehart e nel 1925 pubblicò il suo primo lavoro, un racconto lungo dal titolo The Dark Corridor. Nel 1929 uscì infine il suo primo romanzo giallo The Patient in Room 18, mentre col terzo, The Mystery of Hunting's End, ottenne nel 1931 lo Scotland Yard Prize. Quattro anni più tardi la scrittrice ricevette una laurea honoris causa dalla sua ex università.

Divenuta una famosa autrice nell'epoca d'oro del giallo classico - era nota come l'Agatha Christie d'America - scrisse nel corso della sua vita 59 romanzi, l'ultimo dei quali fu pubblicato nel 1988, alla vigilia del suo ottantanovesimo compleanno. I suoi romanzi hanno solitamente come protagonista una eroina in pericolo ed intrecciano una vicenda misteriosa con una storia romantica. Nel 1971 le fu conferito il premio "Grand Master" dei Mystery Writers of America e nel 1995 riceve il Premio Agatha alla carriera.

Romanzi[modifica | modifica sorgente]

1929-1940[modifica | modifica sorgente]

  • Hand in Glove (1937)
  • La scarpina di vetro, The Glass Slipper (1938)
    • Giallo Mondadori n. 1759 del 17 ottobre 1982
    • I Classici del Giallo Mondadori n. 818, 1998
  • L'ereditiera di Chicago, Hasty Wedding (1938)
    • Giallo Mondadori n. 94 del 29 luglio 1950
    • I Classici del Giallo Mondadori n. 919, 2002
  • Chiffon Scarf (1939)
  • Breve ritorno, Brief Return (1939)
    • Giallo Mondadori n. 2 dell'aprile 1946
    • I Classici del Giallo Mondadori n. 21, 1967
    • I Classici del Giallo Mondadori n. 1015, 2004
  • L'astuccio d'oro, The Hangman's Whip (1940)
    • I Classici del Giallo Mondadori n. 869, 2000

1941-1960[modifica | modifica sorgente]

1961-1988[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Scheda dettagliata OPAC SBN. URL consultato il 14-01-2011.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti[modifica | modifica sorgente]

(EN) Sito Web ufficiale

Controllo di autorità VIAF: 112738469 LCCN: n79063385