Microsoft FrontPage

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Microsoft FrontPage
Logo
Microsoft FrontPage 2003 su Windows XP

Microsoft FrontPage 2003 su Windows XP
Sviluppatore Microsoft Corporation
Ultima versione versione 6 (ottobre 2003)
Sistema operativo Microsoft Windows
Mac OS
Genere Integrated development environment
Licenza EULA
(Licenza chiusa)
Sito web www.microsoft.it

Microsoft FrontPage (nome completo Microsoft Office FrontPage) è un editor HTML del tipo WYSIWYG prodotto dalla Microsoft Corporation per la linea di sistemi Windows. È stato parte della linea di prodotti Microsoft Office fino al 2003, anno in cui fu rimpiazzato da Microsoft Expression Web e Microsoft SharePoint Designer, rilasciati il dicembre 2006 con Microsoft Office 2007.

Storia[modifica | modifica sorgente]

FrontPage fu creato dalla compagnia Cambridge, Massachusetts Vermeer Technologies, Incorporated,[1] (evidenza: è possibile trovare la stringa _lti_ nelle cartelle e nei file di un sito FrontPage). La compagnia fu acquistata dalla Microsoft nel 1996 per poter aggiungere il software alla linea di prodotti Office, permettendo l'aumento di vantaggio nella guerra dei browser, poiché FrontPage era stato progettato per essere accompagnato con Internet Explorer.

Essendo un editor WYSIWYG, FrontPage è progettato per nascondere il codice HTML, permettendo ai principianti di progettare siti Web con facilità.

La prima evidenza che FrontPage ebbe il nome della Microsoft fu con il rilascio di Windows NT 4.0 Server e il suo Web server costituente Internet Information Services 2.0. Incluso nel CD di NT 4.0, FrontPage 1.1 funzionava su NT 4.0 (Server o Workstation) o Windows 95. Fino a FrontPage 98, il programma era diviso in due versioni: FrontPage Editor, usato per modificare le pagine web, e FrontPage Explorer, usato per navigare tra le cartelle del sito.[2] Con FrontPage 2000 (versione 9.0), i due programmi furono uniti creando un singolo programma per navigare tra le cartelle del proprio sito e contemporaneamente modificare le pagine.

FrontPage in origine necessitava di plugin per il server, chiamati IIS Extensionss. L'estensione impostata fu rinnovata per l'inclusione nella lina di prodotti Office con Office 97, poi rinominata FrontPage Server Extensions (FPSE). Entrambi i set di estensioni devono essere installati sul server Web di destinazione per far funzionare le funzioni di contenuto e di pubblicazione. Microsoft offrì due versioni dei pacchetti FPSE, rispettivamente per Windows e i sistemi basati su Unix. FrontPage 2000 Server Extensions funzionò anche con le versioni precedenti di FrontPage. FPSE 2002 (10.0) è stata l'ultima versione rilasciata, funzionante con FrontPage 2003 (11.0) e venne aggiornata anche per IIS 6.0. Ma con FrontPage 2003, Microsoft cominciò a spostarsi da estensioni per server proprietari a protocolli standard come FTP e WebDAV per la pubblicazione Web remota.[3] FrontPage 2003 può anche essere usato con Windows SharePoint Services.

Nel 1998 fu rilasciata una versione per Mac OS, ma non fu mai aggiornata e aveva meno funzioni della versione per Windows.[4]

Nel 2006 Microsoft ha annunciato che FrontPage sarebbe stato sostituito da due prodotti.[5] Microsoft SharePoint Designer permette la creazione di applicazioni basate su SharePoint. Microsoft Expression Web è destinato ai designer Web professionali per create siti Web ricchi. Microsoft smise la produzione di FrontPage nel dicembre 2006.

Versioni[modifica | modifica sorgente]

Microsoft FrontPage Express
  • FrontPage 1.0 per Mac
  • FrontPage Express 2.0 (versione gratuita inclusa con la versione 4.0 di Internet Explorer)
  • FrontPage per Windows 95
  • FrontPage 97
  • FrontPage per Windows 98
  • FrontPage 2000
  • FrontPage 2002 (chiamato anche FrontPage XP)
  • FrontPage 2003 (ultima versione)

Successori[modifica | modifica sorgente]

  • Expression Web (rilasciato il 4 dicembre 2006)
  • Expression Web 2 (rilasciato il 1º maggio 2008)
  • Expression Web 3 (rilasciato nel luglio 2009)
  • Expression Web 4 (rilasciato il 7 giugno 2010)
  • Microsoft SharePoint Designer 2007 (disponibile come download gratuito)
  • Microsoft SharePoint Designer 2010[6]
  • Microsoft SharePoint Designer 2013

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ The Early FrontPage History
  2. ^ FrontPage Versions and Timeline
  3. ^ FrontPage 2003 Frequently Asked Questions, Microsoft. URL consultato il 12 dicembre 2006.
  4. ^ Frequently Asked Questions About FrontPage (EN), Microsoft. URL consultato il 12 dicembre 2006.
  5. ^ http://www.microsoft.com/office/frontpage/prodinfo/futureoffp.mspx FrontPage 2003 Help and How-to microsoft.com
  6. ^ A partire da SharePoint Designer 2010, non sarà più possibile creare siti web senza Microsoft SharePoint Services.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]