Microsoft Flight Simulator X

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Microsoft Flight Simulator X
PMDG 747-400X.png
Boeing 747-400
Sviluppo Microsoft Games Studios
Pubblicazione 2006
Serie Microsoft Flight Simulator
Data di pubblicazione 2006
Genere Simulatore di volo
Tema Aviazione
Modalità di gioco Giocatore singolo
Piattaforma Microsoft Windows
Fascia di età Tutte
Periferiche di input Joystick, Pedaliere, Homecockpits, Throttle
Preceduto da Microsoft Flight SImulator 9 FS9
Seguito da Microsoft Flight

Microsoft Flight Simulator X (detto anche FSX o FS10) costituisce il decimo capitolo della serie Microsoft Flight Simulator. Il gioco è venduto in 3 edizioni: Standard, Professional e Gold. La versione Professional (chiamata anche Deluxe all'estero), rispetto a quella Standard, comprende molte più cose, tra queste spiccano 6 nuovi aerei, più missioni e il ruolo di controllore del traffico aereo nelle sessioni in rete. La Gold, invece, comprende tutti gli oggetti presenti nell'edizione Professional e nell'estensione Microsoft Flight Simulator X Acceleration. Il 18 dicembre 2014 Flight Simulator X esce anche su Steam grazie a Dovetail Games, con il nome Microsoft Flight Simulator X: Steam Edition.[1]

Specifiche Hardware[modifica | modifica wikitesto]

Requisiti minimi

  • Sistema Operativo : Windows 7, Windows Vista, Windows Xp (Service Pack 2)
  • Processore: minimo 1 Ghz
  • Memoria RAM: minimo 256 MB per Windows Xp, 512 per Windows Vista e Windows 7
  • Hard Disk: minimo 14 GB liberi
  • Scheda Video: Scheda video compatibile con DirectX 9.0, 32 MB di RAM Video e supporto per effetti di illuminazione e di trasformazione hardware
  • Unità DVD: minimo Velocità x32
  • Suono: Scheda audio, Altoparlanti o Cuffie
  • Dispositivo di puntamento: Tastiera e Mouse o periferica di gioco compatibile (Joystick e Controller Xbox 360 per Windows)
  • Connessione a Internet: Scheda di rete per il gioco multiplayer LAN e accesso internet a banda larga per il gioco multiplayer di Windows LIVE.

Requisiti consigliati

  • Sistema Operativo: Windows 7, Windows Vista, Windows Xp (Service Pack 2)
  • Processore: minimo 2 Ghz
  • Memoria RAM: minimo 1 GB
  • Hard Disk: minimo 14 GB liberi
  • Scheda Video: Scheda Video compatibile DirectX 9.0 o successiva con minimo 128 MB di RAM Video e Shader Model 1.1 o versione successiva
  • Unità DVD: minimo Velocità x32
  • Suono: Scheda audio, Altoparlanti o Cuffie
  • Dispositivo di puntamento: Tastiera e Mouse o periferica di gioco compatbile (Joystick o Controller Xbox 360 per Windows)
  • Connessione a Internet: Scheda di rete per il gioco multiplayer LAN e accesso internet a banda larga per il gioco multiplayer di Windows LIVE.

Modalità di Gioco[modifica | modifica wikitesto]

Volo Libero[modifica | modifica wikitesto]

Questa è forse la modalità più celebre di tutta la serie, ovvero quella che permette all'utente di creare un volo personalizzato potendo scegliere la data, l'ora, il luogo di partenza e il luogo d'arrivo (potendo, quindi, creare un piano di volo VFR o IFR) le condizioni atmosferiche e l'aeromobile, nonché includere anche guasti o modificare il carburante e il carico dello stesso. Il meteo può essere selezionato tra le varie opzioni oppure personalizzato a piacimento, il quale può variare da regione a regione o scaricando i dati meteo reali con la possibilità di aggiornarli ogni 15 minuti o lasciarli statici.

Per quanto riguarda gli aeromobili, la versione base del gioco comprende:

Missioni[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco, oltre alla possibilità di svolgere voli liberi, offre anche quella di poter eseguire missioni con obbiettivi prefissati. Le missioni sono più di 30 nella versione Standard, mentre superano le 50 in quella Professional. Le missioni vanno dalle esercitazioni, a quelle dove si dovrà effettuare un atterraggio d'emergenza, a quelle riguardanti gare e molte altre le quali presentano dialoghi in cabina col co-pilota preregistrati. Durante la missione, se l'opzione è attivata, si possono apportare delle modifiche alla stessa le quali possono comprendere una modica delle condizioni meteo, del luogo e molto altro, ma così facendo, dopo il completamento di quest'ultima non si otterrà alcuna ricompensa.

Centro di addestramento[modifica | modifica wikitesto]

Pur non essendo una vera e propria modalità di gioco, il centro di addestramento permette all'utente di acquisire nozioni sul gioco le quali possono toccare vari campi come, ad esempio, la configurazione grafica, le visuali oppure informazioni riguardanti gli aeromobili. Nella sezione sono, inoltre, presenti alcune lezioni di volo tenute dall'istruttore Rod Machado con tanto di appunti da studiare che consentono all'utente di imparare le nozioni base del volo.

Sessioni Online[modifica | modifica wikitesto]

Si può volare con altri piloti utilizzando una VPN o i ben più famosi network IVAO e VATSIM. In entrambi si può far carriera superando esami. Numerose VA (Compagnie Virtuali) permettono di svolgere il lavoro di un pilota di linea. In molte di queste si può volare online utilizzando i networks già descritti.

Gameplay[modifica | modifica wikitesto]

Il gameplay di Microsoft Flight Simulator X non si discosta molto dagli altri titoli della serie, questo, infatti, propone un livello di volo abbastanza simulativo. Durante il volo, infatti, non sarà raro imbattersi in correnti d'aria che deviano il moto dell'aeromobile oppure subire effetti di precessione. Tuttavia il realismo del volo può essere regolato a piacimento tramite l'apposito menu che permette all'utente di settare vari paramtri tra i quali il rilevamento delle collisioni e dei danni oppure il controllo manuale o automatico del timone.

Nel gioco si possono inoltre programmare o attivare guasti all'aeromobile, tra questi si possono citare, per esempio, i guasti al carrello d'atterraggio o alla pompa del carburante.

Un'altra possibilità che il gioco offre è quella di poter modificare a piacimento il carburante e il carico dell'aeromobile, anche se questo influirà sulla manovrabilità dello stesso e nel caso del carburante costringerà l'utente anche a tenere sott'occhio la quantità di quest'ultimo durante i suoi voli.

In ogni volo si potrà parlare con la torre di controllo tramite un finestra ATC che ci consentirà di selezionare varei opzioni di risposta.

Visuale di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco presenta molte visuali di gioco intercambiabili tramite uno o più tasti o tramite un apposito menu a tendina. Come nei titoli precedenti vi sono quattro visuali principali che possono essere cambiate in sequenza con il tasto "S" (di default) della tastiera, le visuali principali sono:

  • Pannello di controllo 2D (Selezionabile di default col tasto F10)
  • Pannello di controllo 3D (Selezionabile di default col tasto F9)
  • Vista dalla torre di controllo
  • Vista dall'esterno (Selezionabile di default col tasto F11)

La visuale si può, però, personalizzare in base alle esigenze dell'utente modificando, ad esempio, l'altezza della stessa oppure ruotando la telecamera nella direzione voluta.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ DOVETAIL GAMES CLEARS MICROSOFT FLIGHT SIMULATOR X: STEAM EDITION FOR TAKEOFF ON DECEMBER 18.
Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Videogiochi