Micropterus salmoides

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Persico Trota
Micropterus salmoides 2.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Gnathostomata
Classe Actinopterygii
Sottoclasse Osteichthyes
Superordine Acanthopterygii
Ordine Perciformes
Sottordine Percoidei
Famiglia Centrarchidae
Genere Micropterus
Specie M. salmoides
Nomenclatura binomiale
Micropterus salmoides
Lacépède, 1802

Il persico trota (Micropterus salmoides, Lacépède, 1802), chiamato anche Boccalone o Black Bass (nello specifico "largemouth bass") è un pesce d'acqua dolce appartenente alla famiglia dei Centrarchidae.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Oggi diffuso in diverse zone d'Italia, è un pesce originario del nord America (dove è conosciuto con il nome di Black Bass o Large mouth bass) ed è stato introdotto in Europa alla fine dell'Ottocento e in Italia all'inizio del XX secolo più precisamente nel lago di Monate, nella provincia di Varese, per poi essere introdotto in molte altre zone d'Italia. Predilige come habitat le zone ricche di ostacoli nascosti, come canneti o parti del corso d'acqua riparati da insenature oppure da flora sia subacquea che terrestre, ovvero zone che gli consentono di sfruttare al meglio le proprie caratteristiche di predatore. È inserito nell'elenco delle 100 tra le specie invasive più dannose al mondo.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Vorace predatore dispone di una bocca molto grossa con una mascella inferiore prominente e rivolta verso l'alto. Il corpo è schiacciato, ovale, di colorazione verde-olivastra, con delle "chiazze" sui fianchi che ricordano quelle della Trota da cui prende il nome. Raramente raggiunge i 4 kg in Europa (la taglia media varia dai 500 g al chilogrammo e mezzo), mentre nel paese d'origine sono stati trovati esemplari anche di 10 kg.

Dimorfismo sessuale: le femmine risultano più grosse alla vista.

Comportamento[modifica | modifica sorgente]

Esemplare di "boccalone" catturato nel Lago di Lugano

Voracissimo predatore può fare strage di pesci autoctoni e non, è attirato anche da oggetti lucenti e/o colorati che attacca con movimenti rapidi, brevi e scattanti, la sua presenza nel lago può essere rilevata dal guizzo contemporaneamente di piccoli pesci in un'area di piccole dimensioni. Non è infrequente, durante la stagione estiva, trovarlo in gruppi di numerosi individui (anche una decina) vicino alle sponde ed in prossimità della superficie, in attesa di prede.Gli esemplari più anziani tendono a isolarsi e condurre una vita solitaria. Non sono infrequenti episodi di cannibalismo.

Riproduzione[modifica | modifica sorgente]

Il periodo della riproduzione è tra marzo e luglio. I maschi costruiscono un nido pulendo il fondo e formando una depressione. Eseguono quindi una "danza" nuziale per attirare le femmine che poco dopo la deposizione abbandonano il nido lasciando al maschio l'onere delle cure parentali, in questo periodo il maschio difende strenuamente il nido allontanando tutti gli intrusi anche di taglia notevole. Questo comportamento lo espone alla pesca di frodo per la relativa facilità di cattura.

Alimentazione[modifica | modifica sorgente]

Si nutre di piccoli pesci, anfibi, invertebrati, a volte anche di volatili di piccole dimensioni.

Impatto ambientale[modifica | modifica sorgente]

Essendo una specie alloctona in Italia costituisce un serio pericolo per la sopravvivenza di specie endemiche come l'alborella meridionale (Alburnus albidus).

Stato di conservazione[modifica | modifica sorgente]

Risente della pesca e dell'inquinamento delle acque causato soprattutto da insetticidi e diserbanti.

Pesca[modifica | modifica sorgente]

È forse la specie maggiormente apprezzata dai pescatori sportivi, vista la sua combattività, che praticano la tecnica dello spinning e del casting. Da segnalare il mercato di esche artificiali, in costante espansione e innovazione, dedicato al bassfishing (grub, crank, piccoli minnow, jig ma in particolare esche siliconiche).

Largemouth Bass 001.jpg

Acquariofilia[modifica | modifica sorgente]

Viene allevato e riprodotto con successo in cattività, solitamente viene allevato nei laghetti artificiali con acque calme e ricche di vegetazione.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci