Microhasarius

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Microhasarius
Immagine di Microhasarius mancante
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Arthropoda
Subphylum Chelicerata
Classe Arachnida
Ordine Araneae
Sottordine Araneomorphae
Superfamiglia Salticoidea
Famiglia Salticidae
Sottofamiglia Hasariinae
Tribù Microhasariini
Genere Microhasarius
Simon, 1902
Specie

Microhasarius Simon, 1902 è un genere di ragni appartenente alla Famiglia Salticidae.

Etimologia[modifica | modifica sorgente]

Il nome è composto dal greco μικρός, mikròs, che significa piccolo, di minori dimensioni e il genere Hasarius con il quale condivide vari caratteri

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Questo genere ha un cefalotorace di color rosso-giallognolo, con una sottile linea nerastra laterale[1] L'opistosoma è marrone chiaro con macchie sparse di colore più scuro e una striscia mediana, anch'essa di colore scuro[2]

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Le due specie oggi note di questo genere sono indonesiane: una è endemica del Borneo, l'altra di Giava[3].

Tassonomia[modifica | modifica sorgente]

Attualmente, a dicembre 2010, si compone di due specie[3]:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Proszynski,1997
  2. ^ Murphy & Murphy 2000: 285
  3. ^ a b The world spider catalog, Salticidae
  4. ^ Specie tipo del genere.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Frances e John Murphy, An Introduction to the Spiders of South East Asia, Kuala Lumpur, Malaysian Nature Society, 2000.
  • Simon, E., 1902 - Description d'arachnides nouveaux de la famille des Salticidae (Attidae) Ann. Soc. ent. Belg., 46, p.395
  • Peckham, G. and Peckham, E. G., 1907 - The Attidae of Borneo Trans. Wiscons. Ac. Sci. Arts Let., '15, p.608
  • Proszynski, J., 1997 - Genere Microhasarius (Simon, 1902), Salticidae: Diagnostic Drawings Library URL consultato il 17 marzo 2011

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi