Microbrachis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Microbrachis
Microbrachis BW.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Amphibia
Sottoclasse Lepospondyli
Ordine Microsauria
Genere Microbrachis

Il microbrachio (gen. Microbrachis) è un piccolo anfibio estinto, fossile del Carbonifero superiore (circa 300 milioni di anni fa). I suoi resti sono stati rinvenuti in Repubblica Ceca.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

La caratteristica più saliente di questo piccolo anfibio (lungo una quindicina di centimetri) era senza dubbio l’estremo allungamento del corpo. L’aumento del numero di vertebre dorsali rendeva estremamente flessibile il corpo del microbrachio, che si muoveva serpeggiando nelle pozze d’acqua dolce del tardo Carbonifero, cibandosi di minuscoli animali. La testa era corta e piatta, e vagamente a forma di arco. Le zampe, cortissime (il nome Microbrachis significa “braccia minuscole”), erano quasi inutili sulla terraferma e venivano utilizzate durante il nuoto per cambiare direzione. Il microbrachio, la cui specie più nota è Microbrachis pelikani, appartiene a un gruppo di anfibi estinti noti come lepospondili, che si specializzarono in molte direzioni. Un animale assai simile è Hyloplesion.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Andrew R. Milner, "The Tetrapod Assemblage from Nýrany, Czechoslovakia", in Systematics Association Special Volume No.15, "The Terrstrial Environment and the Orogin of Land Vertebrates", ed. by A. L. Panchen, 1980, pp.439-496, Academic Press, London and New York

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Lista degli anfibi preistorici

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]